Chiarite le norme sull'uso del DRS in caso di pioggia

Chiarite le norme sull'uso del DRS in caso di pioggia

Piccole modifiche anche per quanto riguarda il coprifuoco e le gomme per il venerdì

Il Consiglio Mondiale della FIA ha apportato alcune piccole modifiche al regolamento della Formula 1 in vista della prima gara della stagione 2012, che si svolgerà la settimana prossima in Australia, a Melbourne. La Federazione ha deciso di effettuare un chiarimento riguardo alla regola che impedisce l'utilizzo del DRS in caso di pioggia. Questa ora dice che il direttore di gara "può proibire l'utilizzo dell'ala posteriore mobile se ritiene che la visibilità è troppo scarsa a causa delle condizioni di bagnato". Questa decisione è stata presa per ragioni di sicurezza che hanno spinto ad evitare di avere velocità troppo differenti tra le vetture in queste condizioni. Inoltre è stato modificato leggermente anche il regolamento per quanto riguarda il coprifuoco notturno, specialmente per quelle gare con un format particolare come quella di Singapore, che lo scorso anno avevano creato parecchio scompiglio a riguardo. "Sono stati apportati dei cambiamenti alla regola del coprifuoco per fare in modo che il periodo di riposo dei membri delle squadre rimanga costante per tutta la stagione, a prescindere dagli orari particolari di alcuni eventi" spiega il comunicato divulgato dalla FIA. Modificata anche l'allocazione delle gomme per quanto riguarda i venerdì condizionati dalla pioggia: "Un set di gomme da asciutto può essere utilizzato al sabato se entrambe le sessioni del venerdì saranno dichiarate bagnate. Questo nella speranza di favorire l'affluenza in pista nella giornata di sabato".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie