Chandhok ancora in forse per il Gp dell'India

Chandhok ancora in forse per il Gp dell'India

Il pilota indiano spera che il Team Lotus decida di dargli una chance

Mancano ormai meno di 10 giorni al Gp dell'India, ma Karun Chandhok non sa ancora se potrà presentarsi al via della gara di casa o meno. L'indiano è il terzo pilota del Team Lotus e in un primo momento Tony Fernandes gli aveva prospettato la possibilità di correre al Buddh International Circuit, cosa che in questa stagione aveva già fatto in occasione del Gp di Germania. Tuttavia, con il passare delle settimane l'ex pilota della HRT non ha mai avuto la conferma di questa opportunità da parte del suo team, quindi ora si sta cominciando seriamente a domandare se avrà la sua chance o meno. "Il mio telefono sta impazzendo, soprattutto i media locali vogliono sapere se alla fine correrò o meno" ha detto Chandhok ad Autosport. "Mi piacerebbe poter dire qualcosa in più, ma la scelta spetta a Tony e alla squadra. Il fatto che Tony abbia ribadito più volte che gli piacerebbe vedermi correre in India comunque continua ad alimentare le mie speranze". Karun sembra quasi sentire di meritarsi questa chance: "Nelle ultime gare il mio feeling con la vettura è cresciuto parecchio quando sono sceso in pista al venerdì. Il mio passo è migliorato sensibilmente e questo è un segnale importante, specie se si pensa che sia Suzuka che Yeongam erano nuove per me".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Karun Chandhok
Articolo di tipo Ultime notizie