Calendario 2012: timore per il caldo di aprile in India

Calendario 2012: timore per il caldo di aprile in India

Confermato che nei primi giorni di settembre ci sarà l'omologa definitiva del tracciato

Continua a far discutere la bozza del calendario 2012 del Mondiale di Formula 1. Questa volta arrivano delle perplessità dall'India, con il presidente della Federazione Vicky Chandhok, che teme che in aprile le temperature possano essere troppo elevate. "Non sono felice con lo slot che ci è stato concesso in aprile, perchè temo che possa fare troppo caldo" ha detto Chandhok, che è anche il papà di Karun, il pilota di riserva del Team Lotus. "In ogni caso, se si dovrà disputare in aprile, lo organizzeremo senza problemi. Tuttavia, resto della mia idea che per il Gp dell'India sarebbero meglio i mesi più freddi. Forze marzo, oppure ottobre, novembre o dicembre". A margine di queste affermazioni, Chandhok ha anche annunciato che nei primi giorni di settembre Charlie Whiting si recherà al Buddh International Circuit per l'omologazione definitiva in vista del primo Gp dell'India della storia.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie