Button prevede un avvio difficile per Perez in McLaren

Button prevede un avvio difficile per Perez in McLaren

"Sostituire Hamilton non sarà semplice e Checo non deve avere fretta" ha detto Jenson

La stagione 2012 volge al termine e Jenson Button si appresta quindi a dare il benvenuto al suo nuovo compagno di squadra Sergio Perez. Pur confidando nel talento del pilota messicano, l'ex campione del mondo lo mette in guardia sulle difficoltà cui andrà incontro approdando alla McLaren, visto che dovrà andare a prendere il posto di un pilota quasi venerato come Lewis Hamilton. Senza considerare poi che dopo l'annuncio del suo passaggio alla squadra di Woking, Sergio ha probabilmente iniziato a sentire la pressione, non riuscendo più ad esprimersi sui livelli della prima parte del campionato. "Quello che prende Checo non sarà un sedile facile da riempire, perchè si tratta del posto di Lewis, che è un ragazzo che ha vinto il Mondiale e tante gare per la McLaren. Non sarà facile, ma del resto cosa possiamo fare? Serve qualcuno veloce sulla macchina e lui sicuramente lo è" ha detto Button a Sky Sports. L'unico consiglio che Jenson gli da è di non avere fretta: "Comunque ho sentito che è un ragazzo intelligente e non deve aver fretta di fare subito risultato. Sicuramente però dovrà passare parecchio tempo in Gran Bretagna, nella nostra factory". Il veterano, infatti, non lo vede pronto per duellare al vertice fin da subito: "Vedremo come andranno le cose: ho la sensazione che sarà competitivo, ma che forse gli servirà un po' di esperienza. Non penso che sarà in grado di lottare al vertice fin dalla prima corsa, ma magari ci sorprenderà".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie