Buddh, Libere 1: Hamilton mette tutti in fila

Buddh, Libere 1: Hamilton mette tutti in fila

Lewis ha staccato di mezzo secondo le due Red Bull. Problemi di motore per Alonso

Lewis Hamilton è entrato nella storia del Buddh International Circuit, risultando il più veloce nella sessione inaugurale del tracciato indiano, che questo fine settimana ospita la prima edizione del Gp dell'India di Formula 1. Il pilota della McLaren ha messo tutti in fila nelle prime libere, anche se esiste un dubbio riguardo al fatto che abbia ottenuto la sua miglior prestazione in regime di bandiere gialle. Quando il britannico ha fermato il cronometro sull'1'26"836 lungo la pista era parcheggiata la Williams di Pastor Maldonado, in preda ad evidenti problemi con il suo motore Cosworth. Al momento comunque non ci sono dichiarazioni in merito da parte della direzione gara. Alle spalle di Hamilton si sono piazzate le due Red Bull, con Sebastian Vettel e Mark Webber che si sono visti rifilare oltre mezzo secondo, chiudendo distanziati tra loro di appena 12 millesimi. Il campione del mondo si è anche reso protagonista di qualche escursione di pista, finendo largo a cavallo tra la curva 5 e la curva 6 (in molti sono caduti in errore in quel tratto). Seguono poi l'altra McLaren di Jenson Button e le due Mercedes rispettivamente con nell'ordine Michael Schumacher e Nico Rosberg. Tutti e tre però accusano un ritardo di oltre 1"5 dalla vetta. Sessione decisamente negativa per la Ferrari: Felipe Massa, che ha girato con la nuova ala anteriore, non è riuscito ad andare oltre al settimo tempo, staccato di 1"8 da Hamilton. A Fernando Alonso è andata addirittura peggio, visto che lo spagnolo è riuscito a completare appena 4 tornate, prima di dover parcheggiare la sua 150° Italia a causa di un problema con il propulsore. Da segnalare anche la toccata con le protezioni di cui si è reso protagonista Jaime Alguersuari nel finale: il posteriore della sua Toro Rosso le ha "baciate" alla curva 10. Buona invece la prestazione dell'altra vettura di Faenza, nona con Sebastien Buemi, alle spalle di Adrian Sutil e davanti a Kamui Kobayashi. FORMULA 1, Buddh, 28/10/2011 Prima sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'26"836 2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'27"416 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'27"428 4. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'28"394 5. Michael Schumacher - Mercedes - 1'28"531 6. Nico Rosberg - Mercedes - 1'28"542 7. Felipe Massa - Ferrari - 1'28"644 8. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'28"705 9. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'29"219 10. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'29"355 11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'29"700 12. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'29"705 13. Bruno Senna - Lotus Renault - 1'29"799 14. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'30"132 15. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'30"367 16. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'30"566 17. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'30"699 18. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'30"818 19. Karun Chandhok - Team Lotus-Renault - 1'32"487 20. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'32"771 21. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'33"928 22. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'34"113 23. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'35"796 24. Fernando Alonso - Ferrari - 1'35"899

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie