Brutti ma efficaci i mini flap della Ferrari F2012

Brutti ma efficaci i mini flap della Ferrari F2012

C'è una fioritura di micro appendici davanti al deviatore di flusso montato ai lati delle pance

La Ferrari è stata giudicata da Sebastian Vettel la monoposto che meglio si adatta a tutte le condizioni di utilizzo. Pat Fry non ha mai fatto interventi radicali sulla F2012, ma continua a produrre piccole novità con puntualità ad ogni Gran Premio e l'aspetto più confortante per i tecnici del Cavallino per lo più sono soluzioni che trovano in pista un valido riscontro di quanto viene sperimentato in galleria dei vento e in CFD. Nella pit lane dell'Hungaroring si è vista una protuberanza in carbonio nera ai deviatori di flusso posti ai lati delle pance della Rossa. Se in Germania avevano destato curiosità le tre piccole creste bianche fra i due elementi aerodinamici principali, a Budapest c'è stato un fiorire di mini paratie utili a far riattaccare il flusso che arriva dall'ala anteriore. Queste modifiche, infatti, interagiscono con le "trecce d'aria" che si creano con i soffiaggi nelle paratie laterali dell'ala. Nell'immagine Effe 1 Tech si può notare la complessità dello studio e del disegno: una perversione aerodinamica che certo non contribuisce a rendere più bella la monoposto, anche se risulta indiscutibilmente più competitiva. E alla fine è quello che conta...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie