Ecclestone accusato formalmente di corruzione

Ecclestone accusato formalmente di corruzione

L'atto della procura tedesca è arrivato oggi ai suoi legali, ma Bernie si dice tranquillo della sua posizione

Proseguono le indagini relative al caso di presunta corruzione relativo alla vendita dei diritti televisi della Formula 1 alla CVC, avvenuta nel 2005 ed oggi Bernie Ecclestone è stato formalmente accusato dalla procura tedesca. Il caso va avanti dopo che il banchiere Gerhard Gribkowsky è stato condannato ad otto anni e mezzo di carcere per corruzione, ma anche dopo che Mister E ha ammesso di averlo pagato, ribadendo però di averlo fatto solo per rispondere ad un ricatto e non nel tentativo di corromperlo. Ecclestone ha poi commentato l'accaduto con la Associated Press, confermando che: "I miei avvocati hanno accettato un atto di accusa, ma sono pronti a rispondere a questa ed è quello che faranno nelle prossime settimane. Il pubblico ministero sostiene che io abbia corrotto qualcuno, ma io sono convinto di non aver fatto nulla di illegale".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie