Barcellona, Libere 2: Vettel davanti ad Alonso di poco

Barcellona, Libere 2: Vettel davanti ad Alonso di poco

Sul passo di gara però la sensazione è che il ferrarista sia quello messo meglio

Dopo essersi nascoste nei minuti conclusivi delle libere di questa mattina, le Red Bull sono tornate a fare la voce grossa nella seconda sessione di prove libere del Gp di Spagna, a Barcellona, occupando la prima e la terza posizione. Sebastian Vettel ha realizzato il miglior tempo in 1'22"808, mentre il suo compagno di squadra Mark Webber ha chiuso con un gap di appena 83 millesimi. Tra le due RB9 si è inserita la Ferrari di Fernando Alonso, con lo spagnolo che ha pagato solo 17 millesimi. Ad essere particolarmente interessante però è il passo che è sembrato in grado di tenere Fernando, che ha dato la sensazione di essere quello messo meglio di tutti quanti per quanto riguarda la gestione delle gomme (sia medie che dure): la sua F138, infatti, aveva un decadimento dei tempi meno accentuato rispetto a quello delle Red Bull, con Vettel che comunque sembra a sua volta messo piuttosto bene. In quarta posizione troviamo la Lotus di Kimi Raikkonen, anche lui piuttosto vicino, visto che paga appena due decimi e che è riuscito a mettersi dietro la seconda Ferrari di Felipe Massa: il brasiliano al momento sembra meno brillante rispetto al compagno di squadra ed ha anche qualche problemino in più nella gestione delle gomme. Seguono le due Mercedes di Lewis Hamilton e Nico Rosberg, che hanno contenuto il gap dai primi, ma sembrano tornare a scontrarsi con i problemi del passato, quindi di un eccessivo consumo delle gomme posteriori. Si confermano nella top ten anche le due Force India, che occupano l'ottava e la decima posizione con Adrian Sutil e Paul di Resta. Allo scozzese però è capitato qualcosa di simile a quanto accaduto nelle Libere 3 in Bahrein a Lewis Hamilton, con la mescola della sua gomma posteriore sinistra che si è sbriciolata, staccandosi dalla carcassa dopo appena 14 giri. Buona, infine, anche la performance delle Toro Rosso, che si sono issate al nono e all'undicesimo posto rispettivamente con Jean-Eric Vergne e Daniel Ricciardo. Di contro, sembra un weekend decisamente in salita per le McLaren: nonostante i tanti aggiornamenti portati in Spagna per la MP4-28, Jenson Button e Sergio Perez pagano entrambi oltre 2". FORMULA 1, Barcellona, 10/05/2013 Seconda sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'22"808 - 34 giri 2. Fernando Alonso - Ferrari - 1'22"825 - 35 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'22"891 - 36 4. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'23"030 - 32 5. Felipe Massa - Ferrari - 1'23"110 - 37 6. Lewis Hamilton - Mercedes - 1'23"140 - 35 7. Nico Rosberg - Mercedes - 1'23"398 - 45 8. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'23"840 - 37 9. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'24"058 - 31 10. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'24"104 - 25 11. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'24"175 - 32 12. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'24"306 - 36 13. Sergio Perez - McLaren-Mercedes - 1'24"854 - 31 14. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'24"888 - 38 15. Nico Hulkenberg - Sauber-Ferrari - 1'25"167 - 38 16. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'25"321 - 32 17. Esteban Gutierrez - Sauber-Ferrari - 1'25"441 - 37 18. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'25"851 - 36 19. Giedo van der Garde - Caterham-Renault - 1'25"963 - 30 20. Jules Bianchi - Marussia-Cosworth - 1'26"078 - 31 21. Charles Pic - Caterham-Renault - 1'26"930 - 35 22. Max Chilton - Marussia-Cosworth - 1'26"970 - 26

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie