Barcellona, Libere 1: Webber fa il vuoto alle sue spalle

Barcellona, Libere 1: Webber fa il vuoto alle sue spalle

Il pilota della Red Bull rifila un secondo a tutti quanti, Vettel compreso

Mark Webber è stato l'assoluto dominatore della prima sessione di prove libere del Gp di Spagna, a Barcellona. L'australiano della Red Bull ha infatti rifilato oltre un secondo a tutto il resto del gruppo, compreso il suo compagno di squadra Sebastian Vettel, risultando con il suo 1'25"142 l'unico pilota capace di scendere sotto al muro dell'1'26". Il primo al di sopra di questa soglia è proprio il leader del mondiale, che però con la sua RB7 ha dato la sensazione di non essere mai andato alla ricerca della prestazione pure. Alle sue spalle ci sono poi la Mercedes di Nico Rosberg e la Ferrari di Fernando Alonso, che ha chiuso a circa tre decimi da Vettel. Sorprende il quinto tempo di Sergio Perez, anche se bisogna ricordare che il messicano della Sauber era stato molto veloce sul tracciato catalano anche nel corso dei test invernale. In ogni caso, è riuscito a piazzare la sua vettura davanti alla McLaren di Lewis Hamilton. Bisogna contare però che qui la squadra di Woking portava tanti aggiornamenti per la MP4-26 da provare nelle libere. Seguono poi Michael Schumacher, Nick Heidfeld e Jenson Button, anche se per tutti e tre il distacco da Webber si avvicina ai due secondi. Attardatissimo invece Felipe Massa, solo 16esimo ad oltre 3"5 dal battistrada, nonostante nelle primissime fasi della sessione fosse stato anche al comando. Da segnalare, infine, l'uscita di pista di Pastor Maldonado. Il pilota venezuelano ha perso il controllo della sua Williams nei pressi della curva 12, riuscendo ad evitare ogni contatto con le protezioni, ma finendo per insabbiarsi. La sua sessione è dunque terminata anzitempo. FORMULA 1, Barcellona, 20/05/2011 Prima sessione di prove libere 1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'25"142 2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'26"149 3. Nico Rosberg - Mercedes - 1'26"379 4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'26"480 5. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'26"738 6. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'26"988 7. Michael Schumacher - Mercedes - 1'27"016 8. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'27"132 9. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'27"138 10. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'27"212 11. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'27"241 12. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'27"471 13. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'28"005 14. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'28"027 15. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'28"163 16. Felipe Massa - Ferrari - 1'28"654 17. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'28"819 18. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"995 19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'29"231 20. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'30"896 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'31"235 22. Tonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'31"268 23. Jarno Trulli - Team Lotus-Renautl - 1'31"418 24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'32"106

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag incentivi, mobilità sostenibile