Vettel: "Potevo fare anche meglio in Q3"

La pole non basta al tedesco, che non si fida di Alonso nonostante la sua qualifica disastrosa

Vettel:
Sebastian Vettel è stato per ora l'assoluto dominatore del weekend del Gp degli Stati Uniti. Non c'è stata neppure una sessione che non abbia visto il suo nome in cima alla classifica e non hanno eccezioni neppure le qualifiche. Il pilota della Red Bull ha dissipato parte del grande vantaggio che aveva sugli avversari nelle libere, ma ad Austin ha conquistato la sua sesta pole stagionale. Il leader del Mondiale non sembra aver avuto particolari difficoltà a livello di grip ed in un certo senso lo ha confermato lui stesso: "Qui dovevamo affrontare un circuito ed un asfalto nuovo, quindi sapevamo che ci sarebbe voluto un po' di tempo prima di trovare il grip. Devo dire però che ho anche trovato molto divertente scivolare un po' tra le curve, inoltre la vettura è diventata sempre più veloce di sessione in sessione". Nonostante si sia reso protagonista di un giro da incorniciare, Sebastian non pensava che Lewis Hamilton potesse avvicinarsi fino a solo un decimo di distacco: "Sono sicuramente felice del risultato ottenuto in qualifica, anche se nella Q3 pensavo di poter andare anche più veloce. Credo di aver perso qualcosina nel primo e nell'ultimo settore e quindi Hamilton è stato più vicino di quanto potessi pensare. Alla fine è andata bene però e quindi parto sul lato pulito della pista e spero di poter fare una bella gara domani". Il suo rivale nella corsa al titolo, ovvero Fernando Alonso, si è reso protagonista di un qualifica disastrosa, non riuscendo a fare meglio del nono tempo (partirà ottavo per la penalità di Romain Grosjean), ma il tedesco vuole pensare solo a se stesso nella gara di domani, senza fare calcoli. "Non c'è molto da dire, io devo pensare solo a me stesso e alla mia gara. Ieri abbiamo avuto qualche piccolo problema e potrebbe anche ripetersi, non si sa mai nelle corse. L'unica cosa da fare quindi è tenere la testa bassa e lavorare perchè per ora non sono stati assegnati dei punti. La gara scorsa poi abbiamo visto che si possono presentare delle opportunità anche quando si parte da dietro, quindi dobbiamo rimanere concentrati e pensare solo alla nostra gara" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie