Alonso: "Inizia un mini campionato di cinque gare"

Lo spagnolo prende con filosofia il ritiro di Suzuka: "Un giorno tocca a noi, un giorno tocca ad altri"

Alonso:
Il Gp del Giappone è durato solamente una curva per Fernando Alonso: il ferrarista si è toccato con Kimi Raikkonen alla prima staccata e la ruota posteriore sinistra della sua F2012 si è forata, mandandolo in testacoda e mandando in fumo il suo grande vantaggio in classifica. Con la vittoria di Sebastian Vettel, infatti, allo spagnolo rimangono solo 4 miseri punti da gestire. Fernando però sembra aver preso con filosofia il ko di oggi, spronando però la squadra a lavorare per migliorare la monoposto: "Mi hanno toccato la ruota, ho bucato una gomma e non ho potuto continuare. Peccato. Penso che la vettura in gara si comporta sempre meglio rispetto alle qualifiche, ma dobbiamo lavorare perchè partiamo sempre tra il sesto l'11esimo posto". Anche in ottica campionato, sa che quest'anno la ruota ha girato diverse volte e quindi non si abbatte: "Colpo per il campionato? Non cambia niente, sappiamo che un giorno tocca a noi e un giorno agli altri". Anzi, ora parte un nuovo mini campionato: "Abbiamo cinque gare, ci giochiamo tutto in un mini campionato e partiamo tutti quasi con gli stessi punti. Alla fine dobbiamo solo fare un punto in più degli altri".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie