Webber non vuole darsi per vinto

Webber non vuole darsi per vinto

Anche se parte quinto, la gara di domani è molto lunga e tutto può succedere

Tra i contendenti al titolo quello che oggi ha deluso più di tutti le aspettative è stato senza dubbio Mark Webber. Il suo quinto tempo in qualifica, con Fernando Alonso terzo e Sebastian Vettel in pole potrebbe complicare e non poco la sua gara di domani. Il pilota della Red Bull però per ora non ne vuole sapere di fasciarsi la testa e darsi per vinto. Del resto, quest'anno abbiamo assistito a tante corse che hanno cambiato volto repentinamente. Dunque, Mark fa bene a continuare a sperare, aggrappandosi al fatto che comunque la gara di domani sarà lunga. "Ovviamente il risultato è deludente, ma domani c'è ancora una gara lunga ad attenderci" ha detto l'australiano. "Abbiamo bisogno di essere lì alla fine del Gp. Molte cose possono ancora accadere in gara. Sicuramente la nostra prestazione di oggi non ha aiutato la nostra rincorsa, ma abbiamo visto gare cambiare in modo davvero repentino...Il campionato non si decide oggi per fortuna, ma sarebbe stato bello essere più in alto".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie