Abu Dhabi prende tempo per le modifiche al circuito

Abu Dhabi prende tempo per le modifiche al circuito

I dirigenti di Yas Marina vogliono prima vedere se le nuove regole miglioreranno lo spettacolo

Dopo le critiche subite dopo la gara delle scorso anno, dovute alla totale impossibilità di realizzare sorpassi, i dirigenti dell'autodromo di Yas Marina si erano detti pronti a modificare il disegno del tracciato per migliorare la qualità dello spettacolo offerto dal Gp di Abu Dhabi. Le immagini di un Fernando Alonso impotente nell'attaccare Vitaly Petrov, con il titolo di campione del mondo che gli sfuggiva dalle mani, sono ancora nitide nella memoria di tutti gli appassionati di Formula 1 e sicuramente non avevano fatto una grande pubblicità all'impianto degli Emirati Arabi. Ora però, vista la ventata di aria fresca portata dall'introduzione dell'ala posteriore mobile e dal ritorno del KERS, che hanno senza dubbio ravvivato i Gp, ad Abu Dhabi hanno deciso di concedersi un altro anno di attesa prima di effettuare delle modifiche, in modo da poter valutare l'influenza di questi dispositivi anche su un tracciato come quello di Yas Marina. "Tutti i cambiamenti arrivati in questa stagione hanno reso le gare più eccitanti e ricche di sorpassi" ha detto il direttore dell'impianto Richard Cregan al The National. "Per questo abbiamo deciso di vedere come andrà la gara di quest'anno prima di spendere un quantità importante di denaro".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie