Abu Dhabi, libere 1: Vettel vola dopo la pioggia

Abu Dhabi, libere 1: Vettel vola dopo la pioggia

Sorprendono le due McLaren in seconda e terza posizione, solo sesto Alonso

Il Mondiale di Formula 1 2010 continua a regalare grandi sorprese: questa mattina addirittura si è vista la pioggia in mezzo al deserto, ad Abu Dhabi! Un temporale abbastanza intenso, ma breve, ha colpito l'autodromo di Yas Marina subito dopo le prove libere della GP2, consegnando una pista bagnata ai protagonisti della Formula 1 nei primi minuti della prima sessione di prove libere. Per asciugare l'asfalto ci è voluta circa metà della prima ora e mezza di prove, infatti i primi riscontri cronometrici sono arrivati dopo una cinquantina di minuti. Nella prima parte invece i protagonisti del mondiale si sono limitati a fare dei giri di installazione con le gomme intermedie per valutare le condizioni del tracciato. Una volta asciugata la pista però la musica è sembrata essere sempre la stessa, con le Red Bull a fare da padrone, in particolar modo con Sebastian Vettel, che ha fatto capire fin da subito di avere intenzione di lottare fino all'ultimo metro di questa stagione. Il tedesco è stato l'unico pilota in grado di sfondare il muro dell'1'43" ed ha rifilato distacchi importanti a tutto il resto del gruppo, compreso il suo compagno di squadra Mark Webber, che ha chiuso quarto a circa un secondo. Tra le due RB6 si sono infilate le due McLaren, parse per ora abbastanza a loro agio sul tracciato dell'emirato, piazzando Lewis Hamilton e Jenson Button in seconda e terza posizione. Le vetture della squadra di Woking quindi potrebbero in un certo senso fare da arbitro nella contesa iridata. Decisamente attardato il leader del mondiale Fernando Alonso. Lo spagnolo ha chiuso in sesta posizione, alle spalle anche della Renault di Robert Kubica, pagando ben 1"3 di ritardo da Vettel. L'ingegner Costa ha rivelato che la sua Ferrari ha patito un pò troppi problemi con le gomme a livello di graining, ma nel box della Rossa per ora c'è abbastanza tranquillità. Purtroppo però Felipe Massa per ora non sembra in grado di dare una mano al compagno di squadra, visto che si è dovuto accontentare dell'undicesima piazza, ad oltre due secondi dalla vetta. Il brasiliano però ha la parziale scusante di aver dovuto imparare questa mattina il tracciato di Yas Marina, visto che un anno fa non fu della partita a causa del brutto infortunio rimediato in Ungheria. FORMULA 1, Abu Dhabi, 12/11/2010 Prima sessione di prove libere 1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'42"760 2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'43"369 + 0"609 3. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'43"785 + 1"025 4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'43"840 + 1"080 5. Robert Kubica - Renault - 1'44"080 + 1"320 6. Fernando Alonso - Ferrari - 1'44"121 + 1"361 7. Michael Schumacher - Mercedes - 1'44"199 + 1"439 8. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'44"604 + 1"844 9. Nico Rosberg - Mercedes - 1'44"718 + 1"958 10. Nick Heidfeld - Sauber-Ferrari - 1'44"737 + 1"977 11. Felipe Massa - Ferrari - 1'45"160 + 2"400 12. Vitaly Petrov - Renault - 1'45"445 + 2"685 13. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'45"474 + 2"714 14. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'45"552 + 2"792 15. Tonio Liuzzi - Force India-Mercedes - 1'45"585 + 2"825 16. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'46"003 + 3"243 17. Nico Hulkenberg - Williams-Cosworth - 1'46"644 + 3"884 18. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'47"105 + 4"345 19. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'48"450 + 5"690 20. Jarno Trulli - Lotus-Cosworth - 1'48"472 + 5"712 21. Lucas di Grassi - Virgin-Cosworth - 1'49"375 + 6"615 22. Bruno Senna - Hispania-Cosworth - 1'49"590 + 6"830 23. Christian Klien - Hispania-Cosworth - 1'50"274 + 7"514 24. Fairuz Fauzy - Lotus-Cosworth - 1'51"705 + 8"945

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie