A Ginevra si valuteranno cambiamenti alla Q3

A Ginevra si valuteranno cambiamenti alla Q3

La Pirelli vorrebbe evitare di vedere le vetture ferme, ma non sarà facile convincere i team

Questa settimana a Ginevra si discuterà anche di gomme: la Pirelli sta ancora cercando una soluzione per evitare di vedere delle vetture ferme nella Q3 con il solo scopo di risparmiare delle gomme in vista della gara. L'idea sarebbe quella di aumentare il numero di treni di gomme morbide a disposizione per i piloti che accedono all'ultimo segmento della qualifica, ma Paul Hembery non è così convinto che alla fine le cose potranno cambiare. Nell'incontro avuto in India, i responsabili dei team hanno infatti manifestato agli uomini della Pirelli il loro apprezzamento per le regole attuali: "Abbiamo avuto un buon incontro, ma al momento la loro opinione è che non ci sia niente di sbagliato nella Q3. Anzi, pensano che strutturata in questa maniera possa aggiungere qualcosa a livello di strategia" ha spiegato Hembery ad Autosport. "Se loro sono contenti così, noi non possiamo fare molto. Dobbiamo solo esaudire i loro desideri. Però ci siamo detti che se si renderanno conto che le cose possono essere migliorate, allora ci daranno una mano a farlo. Vediamo quindi cosa succederà all'incontro della Formula 1 Commission: l'importante è solo riuscire a cooperare" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie