Melbourne, Qualifiche: Lewis Hamilton al top

Melbourne, Qualifiche: Lewis Hamilton al top

Seguono Grosjean, Schumacher e le due Red Bull - Disastro Ferrari

È Lewis Hamilton il primo poleman della stagione 2012. Il pilota della McLaren ha battuto il compagno di squadra Jenson Button nelle prime qualifiche dell'anno in Australia, sul cittadino di Albert Park. Il tempo di 1'24"922 ottenuto dal moro in Q3 è risultato imbattibile per tutti, che si sono solo avvicinati col secondo tentativo ma nulla di più. Ottimo terzo posto per la Lotus di Romain Grosjean, che domani dividerà la seconda fila con la Mercedes di Michael Schumacher, al suo miglior risultato in qualifica dal suo ritorno in Formula 1. A seguire la coppia Red Bull, con Mark Webber a battere il campione del mondo in carica Sebastian Vettel. Terribile inizio di stagione per la Ferrari, invece, con entrambe le sue vetture quori dalla Top10, così come per Kimi Raikkonen, che ben differentemente dal suo compagno di squadra non è riuscito a superare nemmeno la prima tagliola. Come detto, Hamilton ha fatto segnare subito un tempone, in quel momento di sette decimi più veloce di tutti gli altri, e nessuno è stato in grado di rispondergli. Al contrario, si è aperta una dura lotta per la seconda posizione, che ha cambiato proprietario diverse volte. Prima Schumacher, poi Grosjean ed infine Button ad avvicinarsi al futuro poleman. Vettel invece non è mai apparso in grado di lottare per la vetta e la sua sesta piazza è il suo peggior risultato in qualifica da Monza 2010. La Mercedes è apparsa in ottima forma, e durante la Q2 sia Nico Rosberg che Schumi sono apparsi in grado di tentare il colpaccio, ma hanno poi chiuso settimo e quarto rispettivamente. Come detto nessuna Ferrari è riuscita a passare la seconda parte delle qualifiche: Fernando Alonso si è girato alla curva 1, causando anche una breve bandiera rossa, dopo aver fatto segnare il quinto tempo. Dalle vie di fuga ha poi solo potuto osservare gli altri che pian piano lo scavalcavano costringendolo alla dodicesima piazza finale. Comunque meglio di Felipe Massa, apparso un secondo più lento del compagno sia in Q1 che in Q2 e autore della sola sedicesima piazza finale. Molto brutto il rientro di Raikkonen, vista anche la grande prestazione del suo compagno. Il finlandese ha fatto un errore in Q1 durante quello che si è rivelato il suo ultimo giro lanciato e a quel punto ha mollato pensando di riuscire a fare ancora un giro, ma in realtà ha preso la bandiera a scacchi per pochi secondi e così domani scatterà solamente dalla diciottesima piazzola sulla griglia. Chiudono la top10 Pastor Maldonado, con un incoraggiante ottavo posto per la Williams dopo un duro 2011, Nico Hulkenberg, al suo rientro in F1 con la Force India dopo una stagione da riserva, ed il veloce rookie della Toro Rosso Daniel Ricciardo, che non ha compiuto giri in Q3. Il campione in carica della Formula Renault 3.5 ha battuto il compagno di squadra Jean-Eric Vergne di un solo decimo di secondo per il passaggio alla Q3, costringendo quindi il francese a scattare undicesimo nel suo debutto nel circus. Kamui Kobayashi aveva stupito tutti facendo volare la sua Sauber in prima posizione al termine della Q1, ma non è poi stato in grado di ripetere la prestazione e scatterà quindi 13°. Più indietro il suo compagno di squadra Sergio Perez, che non ha girato nella Q2 per un problema al cambio e quindi risulta 17°. Tra i due si piazzano così Bruno Senna e Paul di Resta. La coda del gruppo ricorda tanto il 2011, con le due Caterham ben staccate dalle Marussia, mentre le HRT non sono riuscite a rientrare nel 107%. FORMULA 1, Melbourne, 17/03/2012 Prove ufficiali 1. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1'24"922 2. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1'25"074 3. Romain Grosjean (Lotus-Renault) 1'25"302 4. Michael Schumacher (Mercedes) 1'25"336 5. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1'25"651 6. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1'25"668 7. Nico Rosberg (Mercedes) 1'25"686 8. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 1'25"908 9. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 1'26"451 10. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) Senza Tempo Eliminati al termine della Q2: 11. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 1'26"429 12. Fernando Alonso (Ferrari) 1'26"494 13. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1'26"590 14. Bruno Senna (Williams-Renault) 1'26"663 15. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1'27"086 16. Felipe Massa (Ferrari) 1'27"497 17. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) Senza Tempo Eliminati al termine della Q1: 18. Kimi Raikkonen (Lotus-Renault) 1'27"758 19. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 1'28"679 20. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 1'29"018 21. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 1'30"923 22. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 1'31"670 23. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 1'33"495 * 24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 1'33"643 * * Tempi superiori al 107%

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie