E son quindici per Vettel!

E son quindici per Vettel!

Il tedeschino della Red Bull abbatte anche il record di Nigel Mansell di pole position in una stagione

Sebastian Vettel vola fino alla quota record di quindi pole position, battendo così anche il record di partenze al palo in una singola stagione che era una volta di Nigel Mansell (su un numero inferiore di gare però, va detto), e domani partirà davanti a tutti nel Gran Premio del Brasile che chiuderà la stagione 2011 della Formula 1. Il bicampione del mondo ha fatto segnare il miglior tempo già nella Q2, e poi ha letteralmente dominato la Q3, facendo segnare prima un 1'12"268 e poi migliroandosi ancora fino ad essere l'unico capace di scendere sotto i 72 secondi ottenendo un 1'11"918 nel suo ultimo passaggio. Ultimo passaggio estremamente positivo anche per il suo compagno di squadra Mark Webber, che ha scavalcato tutte le altre vetture e ha completato la prima fila tutta Red Bull. Prima che l'australiano passasse sotto la bandiera a scacchi la seconda posizione era saldamente in mano a Jenson Button, che con la sua McLaren è stato fino ad ora sempre molto competitivo e con questa partenza dalla terza posizione di domani ha messo la parola fine ad una serie4 di brutte prove sul tracciato di Interlagos. Accanto al britannico scatterà il suo compagno di squadra e compatriota Lewis Hamilton, veloce e vicino ai primi, ma fino ad ora mai in grado di dare uns egnale per dimostrare di poter essere qualcosa di più che l'ultimo delle due squadre top. Quinta e settima posizione per le Ferrari, con Fernando Alonso e Felipe Massa separati da un Nico Rosberg eccezzionale in Q2, dove ha ottenuto la second amiglior prestazione assoluta, e ben più anonimo nella Q3. Probabile che in Mercedes abbiano provato un qualche azzardo con l'assetto in vista di una possibile pioggia per la gara di domani. Michael Schumacher, addirittura non ha nemmeno fatto segnare tempi nell'ultima sessione e così partirà decimo. Adrian Sutil ha chiuso ottavo dopo aver stupito tutti questa mattina nelle libere 3 stando al comando per diversi minuti. La sua Force India scatterà davanti al nipote d'arte Bruno Senna, decisamente più competitivo che mai sul suolo natio. Fuori dalla top 10 troviamo Paul di Resta, beffato all'ultimo da Schumacher in Q2, Rubens Barrichello e le Toro Rosso di Jaime Algersuari e Sebastian Buemi. Pastor Maldonado si è piazzato ad oltre mezzo secondo dal compagno Barrichello e così non è riuscito a superare lo scoglio della Q1, assieme alle Lotus di Jarno Trulli ed Heikki Kovalainen, la cui nuova ala posteriore non ha dato i risultati sperati. Entrambe le HRT sono riuscite a stare davanti alle Virgin, con Jerome D'Ambrosio davanti a Timo Glock, che potrebbe essere alla sua ultima uscita con la squadra prima di essere sostituito da Charles Pic. Formula 1, Interlagos, 25/11/2011 Classifica finale Prove di Qualifica 1. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1'11"918 2. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1'12"099 3. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1'12"283 4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1'12"480 5. Fernando Alonso (Ferrari) 1'12"591 6. Nico Rosberg (Mercedes) 1'13"050 7. Felipe Massa (Ferrari) 1'13"068 8. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 1'13"298 9. Bruno Senna (Lotus-Renault) 1'13"761 10. Michael Schumacher (Mercedes) senza tempo Eliminati al termine della Q2: 11. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1'13"584 12. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) 1'13"801 13. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 1'13"804 14. Sebastien Buemi (Toro Rosso-Ferrari) 1'13"919 15. Vitaly Petrov (Lotus-Renault) 1'14"053 16. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1'14"129 17. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1'14"182 Eliminati al termine della Q1: 18. Pastor Maldonado (Williams-Cosworth) 1'14"625 19. Heikki Kovalainen (Team Lotus-Renault) 1'15"068 20. Jarno Trulli (Team Lotus-Renault) 1'15"358 21. Tonio Liuzzi (HRT-Cosworth) 1'16"631 22. Daniel Ricciardo (HRT-Cosworth) 1'16"890 23. Jerome D'Ambrosio (Virgin-Cosworth) 1'17"019 24. Timo Glock (Virgin-Cosworth) 1'17"060

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie