Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
29 giorni
07 mag
-
10 mag
FP1 in
78 giorni
21 mag
-
24 mag
FP1 in
91 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
FP1 in
106 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
FP1 in
114 giorni
02 lug
-
05 lug
FP1 in
134 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
148 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
162 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
190 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
197 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
211 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
217 giorni
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
231 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
245 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
252 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
266 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
280 giorni

Format F1 2021 con un giorno in meno: salta il giovedì

condividi
commenti
Format F1 2021 con un giorno in meno: salta il giovedì
Di:
27 gen 2020, 15:28

Con l'allungamento del calendario, è già stato deciso di compattare dal 2021 i weekend di Formula 1 dal venerdì alla domenica eliminando il giovedì. Le attività media e promozionali saranno trasferite al venerdì mattina e le due sessioni di prove al pomeriggio. Si tratta di un'idea che sembra soddisfare tutti.

Per i team principal (e gli staff legali) dei team di Formula 1 il presente è datato 2021, soprattutto fino a quando non sarà la pista a riportare il pensiero nella realtà contemporanea.

Mentre gli ingegneri vivono il tradizionale periodo di affanno che precede le presentazioni delle monoposto, nelle sedi dei team e a Londra (città dove avvengono i meeting tra squadre, FIA e Liberty) proseguono i confronti sul prossimo patto della Concordia che entrerà in vigore nel 2021.

Le decisioni più importanti sono già state prese e si trovano nel regolamento sportivo 2021 di F1 pubblicato il 31 ottobre scorso, ma anche la definizione dei particolari è in una fase molto avanzata.

Tra le varie novità introdotte c’è n’è una che cambierà il volto del weekend di Formula 1.

E' stata presa, infatti, la decisione di compattare i fine settimana di Formula 1 dal venerdì alla domenica, eliminando la giornata di giovedì oggi dedicata ad attività ‘media’ e promozionali.

Alcune discussioni (ancora in corso) sono per lo più mirate a definire la gestione del venerdì, la cui mattinata sarà a motori spenti per la Formula 1, recuperando quelle che erano le attività del giovedì.

Il programma in pista darà spazio alle categorie di contorno, ovvero Formula 2 e Formula 3, lasciando alla sola Formula 1 la pista nel pomeriggio di venerdì per le due sessioni di prove libere in sequenza.

Una scelta (la riduzione del weekend a tre giorni) diventata quasi indispensabile con l’aumento delle prove in calendario, un incremento che dovrebbe proseguire nei prossimi anni dai 22 Gran Premi attuali (numero che ha già portato al limite le risorse dei team) al limite di 25.

Una giornata di meno in pista equivale nell’arco della stagione a oltre 20 giorni liberi in più, a vantaggio di una logistica che dovrebbe risultare meno asfissiante specie nelle gare back to back.

Scorrimento
Lista

Red Bull RB15 prima delle prove libere con il rastrello di sensori

Red Bull RB15 prima delle prove libere con il rastrello di sensori
1/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
2/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Max Verstappen, Alexander Albon, Red Bull Racing, Red Bull Desert Racing allo Skydive Dubai

Max Verstappen, Alexander Albon, Red Bull Racing, Red Bull Desert Racing allo Skydive Dubai
3/16

Foto di: Red Bull Content Pool

Max Verstappen, Alexander Albon, Red Bull Racing, Red Bull Desert Racing allo Skydive Dubai

Max Verstappen, Alexander Albon, Red Bull Racing, Red Bull Desert Racing allo Skydive Dubai
4/16

Foto di: Red Bull Content Pool

Lance Stroll, Racing Point

Lance Stroll, Racing Point
5/16

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Racing Point

Racing Point
6/16

Foto di: Erik Junius

Mercedes AMG F1 W10

Mercedes AMG F1 W10
7/16

Foto di: Erik Junius

Mercedes AMG F1

Mercedes AMG F1
8/16

Foto di: Erik Junius

Alfa Romeo Racing C38

Alfa Romeo Racing C38
9/16

Foto di: Erik Junius

Alfa Romeo Racing Pitstop

Alfa Romeo Racing Pitstop
10/16

Foto di: Erik Junius

Dei membri del team Racing Point con un premio Movember

Dei membri del team Racing Point con un premio Movember
11/16

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Meccanici Mercedes AMG al lavoro

Meccanici Mercedes AMG al lavoro
12/16

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Laurent Mekies, Direttore sportivo, Ferrari, e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Laurent Mekies, Direttore sportivo, Ferrari, e Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
13/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, parla con i media

Lando Norris, McLaren, parla con i media
14/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dell'ala anteriore

Mercedes AMG F1 W10, dettaglio dell'ala anteriore
15/16

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Meccanici Toro Rosso al lavoro nel garage del team

Meccanici Toro Rosso al lavoro nel garage del team
16/16

Foto di: Gareth Harford / Motorsport Images

Articolo successivo
Renault: Fry prende il ruolo di direttore tecnico il 5 febbraio

Articolo precedente

Renault: Fry prende il ruolo di direttore tecnico il 5 febbraio

Articolo successivo

Ecco i migliori posti per assistere al GP di Francia

Ecco i migliori posti per assistere al GP di Francia
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Roberto Chinchero