Force India: per la ruota persa da Perez c'è stata una multona FIA che è stata sospesa

condividi
commenti
Force India: per la ruota persa da Perez c'è stata una multona FIA che è stata sospesa
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
23 giu 2018, 17:22

I commissari sportivi del GP di Francia hanno multato la Force India con 15 mila euro ai quali poi hanno aggiunto una sanzione di 85.000 euro che è stata sospesa per un anno: non si deve ripetere lo stesso problema già visto tre volte negli ultimi due anni.

Sergio Perez, Force India VJM11, va largo
Sergio Perez, Force India VJM11
Sergio Perez, Force India VJM11, dopo aver perso la ruota posteriore sinistra nelle FP2
I marshal rimuovono la monoposto di Sergio Perez, Force India VJM11
Sergio Perez, Force India

La ruota persa da Sergio Perez durante la seconda sessione di prove libere del GP di Francia poteva costare cara alla Force India: il collegio dei commissari sportivi ha comminato una multa di 15 mila euro alla squadra di Silverstone e ha emesso una sanzione aggiuntiva di  altri 85.000 euro che poi è stata sospesa per 12 mesi, a seguito dell'indagine che è stata fatta dalla FIA sabato mattina.

Il pilota messicano ha perso la ruota posteriore sinistra all'ingresso del rettilineo del Mistral, ed è stato trovcato che al cerchio era attaccato anche il dispositivo di fissaggio.

L'inchiesta FIA aveva fatto pensare che qualche detrito potesse non aver permesso la perfetta tenuta della ruota al mozzo, mentre Otmar Szafnauer, responsabile operativo del team, aveva lasciato intendere che poteva essere un problema legato ai bulloni di fissaggio.

I commissari FIA (Garry Connelly, Enzo Spano, Yannick Dalmas e Jean-Marie Krempff) una volta esaminate le immagini video hanno ritenuto che l'incidente fosse stato potenzialmente pericoloso. Jo Bauer, delegato tecnico FIA, invece, ha sposato la teoria di Szafnauer sostenendo che non vi era stato alcun errore da parte del meccanico addetto alla ruota ma c'era stato un problema di tenuta su tre bulloni della piastra di fissaggio per cui era impossibile prevedere cosa sarebbe successo perché la squadra e il pilota non avevano avvertito alcun problema prima che la ruota si sia staccata.

Di conseguenza la possibilità penalità che Perez avrebbe dovuto scontare in griglia non è stata assegnata, ma la multona è rimasta con la condizionale perché negli ultimi due anni quello di venerdì è stato il terzo incidente che si è verificato con la stessa tipologia e per questo la sanzione iniziale è stata pesantemente aumentata.

Sulla Force India pende quindi una spada di Damocle: i commissari hanno invitato il team a rivedere le procedure di assemblaggio e il controllo di qualità delle ruote per garantire che questo tipo di incidente, potenzialmente pericoloso, non si verifichi di nuovo, ritenendo che la sanzione sia stata adeguata al fatto e possa fungere da deterrente in futuro.

Articolo successivo
Bottas: "Mi è mancato tempo nelle Libere 3 e in Q2, per questo la pole è sfumata"

Articolo precedente

Bottas: "Mi è mancato tempo nelle Libere 3 e in Q2, per questo la pole è sfumata"

Articolo successivo

Ricciardo: "Ho tenuto un set-up ad alto carico e ho sbagliato. Domani sui rettilinei sarà durissima..."

Ricciardo: "Ho tenuto un set-up ad alto carico e ho sbagliato. Domani sui rettilinei sarà durissima..."
Carica i commenti