La FIA ufficializza il calendario 2015 di F1

La FIA ufficializza il calendario 2015 di F1

Il Consiglio Mondiale FIA ha ufficializzato a Pechino il calendario 2015 di F1. Le gare saranno 20

Al termine del Consiglio Mondiale a Pechino, la FIA ha reso noto il calendario di Formula Uno del prossimo anno che sarà composto da venti appuntamenti, divenendo così uno dei calendari più lunghi della storia della categoria regina del Motorsport per quanto riguarda le quattro ruote.

La scelta delle venti gare che compongono il Mondiale 2015 era già circolata tra i team ai box dell'ultimo Gran Premio disputato in questa stagione, sul circuito brianzolo di Monza, ma la lista - seppur fedele a quanto determinato oggi - era ancora ufficiosa. Il Consiglio di Pechino l'ha così ratificato e reso ufficiale. 

L'unico cambiamento effettuato rispetto alla prima lista stilata poche settimane fa riguarda lo spostamento delle date del Gran Premio degli Stati Uniti e quello del Messico, che tornerà in calendario di F1 dopo un'assenza durata ben venitré anni.  Il Gran Premio del Giappone è invece stato inserito il 27 settembre, la settimana successiva al Gran Premio di Singapore. 

Il Mondiale 2015 scatterà il 15 marzo in Australia, a Melbourne, e finirà ancora ad Abu Dhabi, il 29 di novembre. Il moniale 2015 sarà quindi anche il campionato che terminerà più tardi nella storia della Formula Uno. 

Ecco il calendario 2015 di F1:

15 marzo - Australia
29 marzo - Malesia
5 aprile - Bahrein
19 aprile - Cina
10 maggio - Spagna
24 magglio - Monaco
7 giugno - Canada
21 giugno - Austria
5 luglio - Gran Bretagna
19 luglio - Germania
26 luglio - Ungheria
23 agosto - Belgio
6 settembre - Italia
20 settembre - Singapore
27 settembre - Giappone
11 ottobre Russia (Sochi)
25 ottobre USA (Austin)
1 novembre - Messico
15 novembre - Brasile
29 novembre - Abu Dhabi

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie