FIA: il cambio delle regole avverrà a maggioranza

Il Consiglio Mondiale della FIA ha introdotto una clausola di salvaguardia Codice Sportivo Internazionale: la Federazione Internazionale sancisce che le nuove regole potranno essere approvate a maggioranza e non più all'unanimità. I top team sono avvisati.

FIA: il cambio delle regole avverrà a maggioranza

La FIA cambia le regole del Codice Sportivo Internazionale. Il Consiglio Mondiale, infatti, ha approvato un’importante modifica normativa che è stata resa nota questa mattina in un comunicato e che riguarderà tutte le categorie del Motorsport, ma che sembra stia pensata in particolare per la F1, dopo le riottosità dei top team nell’accettare l’ulteriore taglio del budget cap a 130 milioni di dollari.

Non sarà più necessaria una votazione unanime per cambiare le regole dopo i termini previsti (un anno prima dell’entrata in vigore), ma sarà sufficiente avere la maggioranza. L’occasione per intervenire è stata data dalla crisi che si è generata con la pandemia del Covid-19, per cui la FIA si arroga il diritto di apportare delle modifiche ai regolamenti per mitigare gli impatti di questa emergenza laddove sia possibile salvaguardare il futuro di questo sport.

E ha introdotto una “…clausola di salvaguardia che andrà a superare l’attuale stato che prevede l’accordo unanime di tutti i concorrenti per modificare i regolamenti all’interno di un singolo campionato FIA”.

Ecco l’articolo 18.2.4 del Codice Sportivo Internazionale come è cambiato:
“Possono essere applicati periodi di preavviso più brevi di quelli soliti a condizione che sia ottenuto l’accordo unanime di tutti i concorrenti iscritti al campionato in questione. Tuttavia, in circostanze eccezionali e, se la FIA ritenesse che il cambiamento in questione sia essenziale per la salvaguardia del campionato, sarà sufficiente l’accordo della maggior parte dei concorrenti regolarmente iscritti”.

condividi
commenti
Heidfeld: "In gara Vettel è stato migliore di Leclerc"

Articolo precedente

Heidfeld: "In gara Vettel è stato migliore di Leclerc"

Articolo successivo

Leclerc: "Bianchi avrebbe meritato la Ferrari più di me"

Leclerc: "Bianchi avrebbe meritato la Ferrari più di me"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Autore Franco Nugnes