Ferrari: Philip Morris ha lanciato a Suzuka la nuova livrea Mission Winnow

condividi
commenti
Ferrari: Philip Morris ha lanciato a Suzuka la nuova livrea Mission Winnow
Roberto Chinchero
Di: Roberto Chinchero
04 ott 2018, 04:26

Riccardo Parino, il Vice President Global Event di Philip Morris, ha spiegato nel paddock di Suzuka: "Lanciamo un nuovo progetto con Ferrari. Questa iniziativa non riguarda un nostro prodotto, ma il modo in cui stiamo trasformando, al modo in cui prepariamo il nostro futuro basato su scienza, innovazione e tecnologia”.

Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen, al lancio della livrea Ferrari, Mission Winnow
Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen, al lancio della livrea Ferrari, Mission Winnow
Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen al lancio di Mission Winnow
Ferrari SF71H dettaglio dell'ala posteriore
Ferrari Mission Winnow livery
Ferrari Mission Winnow
Ferrari Mission Winnow livery

La partnership tra Ferrari e Philip Morris ha festeggiato quest’anno il quarantacinquesimo anniversario. Un rapporto commerciale, ovviamente, ma che nel tempo si è solidificato andando oltre la relazione sponsor-squadra. Negli anni Philip Morris si è adattata alle restrizioni legate alla pubblicità dei prodotti derivati dal tabacco, ma non ha mai smesso di supportare la Ferrari, e dopo un decennio di presenza silente, è tornata a proporre una sua iniziativa sulle monoposto del Cavallino.

Il progetto “Mission Winnow” non ha nulla a che vedere con i prodotti tradizionalmente venduti dalla Philip Morris, ma si tratta di un’iniziativa (presentata nel paddock di Suzuka in anteprima) che mira ad ampliare la visione dell’azienda, destinata a guardare ed investire in nuovi contesti.

“Dopo 10 anni in cui non abbiamo posto alcun marchio sulle vetture di F1 - ha spiegato il Vice President Global Event di Philip Morris, Riccardo Parino – torniamo oggi con un nuovo progetto. La nostra partnership con Ferrari dura da 45 anni e ci confrontiamo spesso. Questa iniziativa non riguarda un nostro prodotto, ma la nostra stessa azienda, al modo in cui stiamo trasformando, al modo in cui prepariamo il nostro futuro basato su scienza, innovazione e tecnologia”.

Leggi anche:

“È molto importante sottolineare che il logo e la campagna non sono correlati a nessun prodotto del tabacco – ha concluso Parino – ma lancia un’iniziativa che seguirà l’evoluzione della nostra azienda. È molto importante essere con la Ferrari, perché questa squadra è un esempio unico di passione e capacità che convergono al fine di perseguire un costante miglioramento, che è la base del nostro futuro”.

“Vorrei ringraziare Philip Morris perché pur avendo il diritto di utilizzare il loro spazio sulle monoposto hanno sempre rispettato la livrea – ha sottolineato Maurizio Arrivabene – non hanno avuto fretta e hanno deciso di promuovere una nuova iniziativa quando tutto è stato pronto. Siamo partner da molti anni e condividiamo molti obiettivi, cercando sempre il meglio per le nostre aziende”.

Il progetto “Mission Winnow” (il cui logo è stato realizzato dal noto archietto e designer italiano Fabio Novembre) appare anche sulle tute di Raikkonen e Vettel, intervenuto di buon’ora nel paddock di Suzuka per il lancio della nuova livrea.

Prossimo articolo Formula 1
Ferrari: l'ala anteriore che flette riprende un concetto lanciato dalla Red Bull

Articolo precedente

Ferrari: l'ala anteriore che flette riprende un concetto lanciato dalla Red Bull

Articolo successivo

Mercedes: ecco la sospensione posteriore della W09 che fa discutere

Mercedes: ecco la sospensione posteriore della W09 che fa discutere
Carica i commenti