F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: nella parte interna della paratia laterale dell'ala c'è un profilo in più

condividi
commenti
Ferrari: nella parte interna della paratia laterale dell'ala c'è un profilo in più
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
19 ott 2018, 17:33

Sulla SF71H di Austin c'è anche una piccola modifica all'ala anteriore della Rossa che aggiunge un quarto elemento ai tre piccoli deviatori di flusso che si erano osservati a Sochi.

La Ferrari non si è limitata a modificare il fondo e i bargeboard, perché c'è stato un intervento anche sull'ala anteriore della Rossa che non è stato ancora usato in pista ad Austin. 

Leggi anche:

I tecnici del Cavallino, infatti, hanno aggiunto un quarto profllo nella parte interna della paratia laterale: i profiini opportunamente sagomati servono a convogliare e indirizzare i flussi verso la parte esterna della ruota anteriore onde evitare il bloccaggio che si determina dalla superficie della gomma che da un punto di vista aerodinamico è un vero e proprio muro.

La nuova ala anteriore che aveva debuttato a Sochi è stata rivista per Austin, essendo quello americano un tracciato che richiede un carico aerodinamico medio. 

 
Articolo successivo
F1 Austin, Libere 1: Hamilton fa il vuoto sul bagnato. Ferrari molto staccate

Articolo precedente

F1 Austin, Libere 1: Hamilton fa il vuoto sul bagnato. Ferrari molto staccate

Articolo successivo

Mercedes: sull'Halo si moltiplicano i deviatori di flusso sul diadema

Mercedes: sull'Halo si moltiplicano i deviatori di flusso sul diadema
Carica i commenti