Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
106 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
148 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
162 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
176 giorni

Ferrari in lutto per Marchionne: la bandiera del Cavallino è a mezz'asta

condividi
commenti
Ferrari in lutto per Marchionne: la bandiera del Cavallino è a mezz'asta
Di:
25 lug 2018, 17:15

La Ferrari non ha fatto comunicati per la prematura scomparsa del suo Presidente, nel rispetto delle richieste della famiglia, ma ha abbassato la bandiera per Sergio. Rispettato anche un minuto di silenzio alle 16 in tutti i reparti.

La Ferrari è in lutto. Fuori dalla sede in via Abetone a Maranello la bandiera del Cavallino è a mezz’asta. Nella compostezza richiesta dalla famiglia di Sergio Marchionne questo è il segno più visibile per il dolore e il cordoglio che ha pervaso tutti in fabbrica per la perdita del Presidente che è avvenuta nella mattinata nella Clinica Universitaria dove il 66enne capo del Gruppo FCA versava ormai da giorni in condizioni irreversibili a seguito dell’intervento chirurgico alla spalla dal quale non si è mai rimesso.

Gli uomini e le donne del Cavallino, inoltre, hanno voluto riconoscere un momento di raccoglimento in ricordo di un uomo che lascerà una traccia indelebile nella storia della Ferrari: alle 16 c’è stato un minuto di raccoglimento in tutti i reparti e l’attività si è bloccata in tutti i reparti.

E la Scuderia Ferrari sarà ammantata a lutto anche in occasione del GP d’Ugheria che nel weekend si disputerà all’Hungaroring. Il nuovo AD del team Louis Camilleri sta valutando con i vertici della squadra quali iniziative adottare visto che la scomparsa di Sergio Marchionne è stata una mazzata anche per il mondo della Formula 1 che si sta trasferendo alla volta della capitale magiara.

 

Articolo successivo
Todt: "Marchionne era un uomo accattivante, un leader non convenzionale e visionario"

Articolo precedente

Todt: "Marchionne era un uomo accattivante, un leader non convenzionale e visionario"

Articolo successivo

Report Strategie: ecco come una frazione di secondo ha permesso a Hamilton di vincere in Germania

Report Strategie: ecco come una frazione di secondo ha permesso a Hamilton di vincere in Germania
Carica i commenti