Ferrari F2012, Domenicali: "E' una vettura estrema!"

Il team principal si augura che sia anche subito vincente. Piena fiducia nei due piloti

Ferrari F2012, Domenicali:
Stefano Domenicali in questo 2012 si gioca molto: il team principal della Ferrari vuole riportare la squadra del Cavallino a lottare per il titolo mondiale: «E' una giornata unica che trae ispirazione dal nostro passato e dalla nostra storia - ha esordito Domenicali - perché è col nostro lavoro che questa azienda va avanti, grazie ai nostri partner che collaborano con noi. Veniamo da una stagione un po' difficile ma in cui abbiamo imparato tante cose. Abbiamo preso scelte importanti ad ogni livello e sentiamo la responsabilità di dover fare bene: abbiamo scelto la strada difficile e credo che la sintesi che vedremo nella nuova auto rappresenta un nuovo modo di guardare avanti, sia da un punto di vista meccanico che delle forme". La nuova Ferrari non è certo apparsa una bella monoposto, ma ha degli elementi di rottura con la tradizione precedente, segno che è stata percorsa la via dell'innovazione: “Dal punto di vista tecnico abbiamo introdotto molte novità non solo aerodinamiche, ma anche in campo meccanico - prosegue Stefano - vogliamo acquisire una continuità di rendimento nel corso della stagione, sperando che si possano raggiungere le giuste performance. Abbiamo solo 12 giorni per lavorare ad altri aspetti della vettura ed anche per testare le nuove gomme della Pirelli“. La Ferrari crede nel potenziale dei suoi piloti, Alonso e Massa: “Sono sicuro che la nostra squadra farà molto bene. Su Fernando non ho nulla da aggiungere riguardo le sue qualità. In un anno difficile come quello dello scorso anno ha esteso il suo contratto con noi con un accordo di lunga durata, segno che mostra il suo senso di responsabilità”. E anche la fiducia nei confronti di Felipe è incontaminata... “Felipe è da 10 anni in F.1 e sempre con programmi legati alla Ferrari. E' un grande talento, per cui sono sicuro che dopo un 2011 difficile, mostrerà il suo reale valore a sé stesso e al team”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie