F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: ecco l'ala anteriore della SF90 vista da sotto dotata del raggio laser

condividi
commenti
Ferrari: ecco l'ala anteriore della SF90 vista da sotto dotata del raggio laser
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
11 apr 2019, 13:41

I tecnici del Cavallino hanno strumentato l'ala anteriore con una dozzina di sensori che sono stati annegati nel carbonio del profilo principale, dei flap e del marciapiede della paratia laterale. La Rossa è nella stessa configurazione aerodinamica delle prime gare.

La Ferrari ha azzeccato le scelte aerodinamiche già nei test invernali di Barcellona e in questo avvio di stagione ha mantenuto la SF90 nella configurazione iniziale, adattando solo la monoposto alle diverse caratteristiche della pista, mentre Mercedes e Red Bull sono giù intervenute con modifiche significative soprattutto nell'anteriore.

Leggi anche:

L'immagine di Sutton scattata nella pitlane di Shanghai ci permette di osservare l'ala anteriore vista da sotto, mentre i meccanici del Cavallino provvedevano alla sostituzione del muso durante l'allenamento per un pit stop.

Questa ala anteriore è stata strumentata: nella chiglia del "nasino" che si vede sotto al muso si può osservare la presenza di un laser utile a misurare le variazioni di altezza rispetto all'asfalto. Non solo, ma indicati dai cerchietti rossi ci sono anche una dozzina di sensori che sono stati annegati nel carbonio nei punti più disparati per rilevare le flessioni dell'ala.

Mecccanici Ferrari con l'ala anteriore della Ferrari SF90

Mecccanici Ferrari con l'ala anteriore della Ferrari SF90

Photo by: Mark Sutton / Sutton Images

I tecnici del Cavallino hanno deciso di aumentare anche la portata del raffreddamento della power unit: rispetto al Bahrain lo sfogo di aria calda ai lati dell'abitacolo sarà potenziato anche dall'apertura a forma di Esse che si era già vista nei test invernali e in Australia.

Ferrari SF90: riaperto lo sfogo a Esse dietro all'attacco dell'Halo

Ferrari SF90: riaperto lo sfogo a Esse dietro all'attacco dell'Halo

Photo by: Giorgio Piola

Nel retrotreno si può apprezzare il diffusore molto lavorato ai lati esterni dell'estrattore nel tentativo di ripulire la scia turbolenta della gomma posteriore. Si osservi anche la paratia laterale che mostra i soffiaggi tanto nel bordo d'antrata che in quello di uscita...

Ferrari SF90: dettaglio del diffusore posteriore

Ferrari SF90: dettaglio del diffusore posteriore

Photo by: Giorgio Piola

 

 

Articolo successivo
Bottas: "La Ferrari ha fatto un passo avanti inusuale tra l'Australia e il Bahrain"

Articolo precedente

Bottas: "La Ferrari ha fatto un passo avanti inusuale tra l'Australia e il Bahrain"

Articolo successivo

Leclerc: "Con Vettel lotto in pista, ma collaboro quando scendiamo dalla Rossa"

Leclerc: "Con Vettel lotto in pista, ma collaboro quando scendiamo dalla Rossa"
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie