Ferrari: 167 giri per Sainz con le Pirelli rain da 18" al Ricard

Il pilota spagnolo della Ferrari ha compiuto 75 giri con gomme intermedie e 92 con le gomme da bagnato nell'ultima giornata di test con le Pirelli 18" scanalate. Il prossimo test per la Casa milanese è previsto per metà settembre con Alpine.

Ferrari: 167 giri per Sainz con le Pirelli rain da 18" al Ricard

I test Pirelli sulle gomme da 18 pollici da bagnato sono proseguiti nella giornata di oggi assieme alla Scuderia Ferrari sul tracciato francese di Le Castellet.

Al volante della Ferrari SF90 non c'era più Charles Leclerc, autore ieri di 141 giri complessivi - 83 giri al mattino con le rain e 58 nel pomeriggio con le intermedie), bensì Carlos Sainz Jr.

Il pilota spagnolo, reduce dal primo podio della carriera con la Rossa ottenuto domenica scorsa al Gran Premio di Monaco, ha compiuto un lavoro analogo a quello fatto ieri da Leclerc.

Il pilota iberico, al primo anno con la Ferrari dopo un buon biennio con la McLaren, ha inanellato 75 giri con le gomme intermedie da 18 pollici. Nel pomeriggio, invece, ha girato con gomme full wet, quelle da bagnato, compiendo 92 giri. In totale Carlos ha inanellato ben 167 giri tra la sessione mattutina e quella pomeridiana.

Ricordiamo che la Ferrari non avrebbe dovuto prendere parte a questo test, perché inizialmente pianificato per la Mercedes. Il team diretto da Toto Wolff ha declinato l'invito Pirelli per questioni - a loro dire - legate al budget cap.

Per la Ferrari questo test è stato certamente utile per iniziare a capire il comportamento delle gomme da bagnato e intermedie da 18 pollici, un piccolo vantaggio da poter utilizzare nello sviluppo della Ferrari 2022 a effetto suolo.

Pirelli compirà poi un'altra sessione con le gomme da bagnato. Avverrà a metà settembre, dal 15 al 16, sul tracciato transalpino di Magny-Cours. Il team che scenderà in pista per provare le Pirelli scanalate 2022 sarà l'Alpine diretta da Davide Brivio.

Carlos Sainz Jr., Ferrari

Carlos Sainz Jr., Ferrari

Photo by: Pirelli

condividi
commenti
Marko: "Abbiamo vietato a Max di provare il giro più veloce"
Articolo precedente

Marko: "Abbiamo vietato a Max di provare il giro più veloce"

Articolo successivo

Seidl: "La guida di Ricciardo non adatta alla McLaren"

Seidl: "La guida di Ricciardo non adatta alla McLaren"
Carica i commenti