Alonso scommette sul podio
Redazione
Di: Redazione
13 giu 2010, 00:51

La Ferrari può sperare nel passo gara che sembra molto competitivo

Una buona qualifica per la Ferrari nel Gp del Canada: sulla griglia di partenza Fernando Alonso sarà in quarta posizione, Felipe Massa in settima. Su un circuito dalle caratteristiche al momento più congeniali, la F10 ha dimostrato, almeno a livello di prestazione pura, un recupero di competitività rispetto alla gara precedente. “Siamo abbastanza soddisfatti di questo risultato che, forse, avrebbe potuto anche essere leggermente migliore – ha commentato Stefano Domenicali – sia ieri che oggi abbiamo dimostrato di poter lottare per le prime posizioni ma sappiamo bene che quello che conta è la gara perché è lì che si assegnano i punti. Tradizionalmente il Gp del Canada è sempre ricco di colpi di scena e quindi domani dovremo essere pronti ad approfittare di ogni opportunità. Rispetto alle prime gare della stagione ci sarà la variante offerta dalle diverse strategie di gomme scelte dalle vetture che si sono classificate nelle prime tre file: vedremo chi avrà preso quella giusta. L’affidabilità resta il fattore cruciale, soprattutto su un tracciato severo per la meccanica come quello di Montreal.” Felipe Massa: “E’ stata una qualifica molto lottata e difficile. In Q3 andavo più veloce ad ogni giro, tanto è vero che la miglior prestazione è arrivata alla quarta tornata. Sicuramente non posso essere soddisfatto del settimo posto ma almeno la competitività della nostra macchina qui è stata migliore di quello che avevamo visto in Turchia. Peccato non essere riuscito a fare il giro perfetto, altrimenti avrei potuto ottenere un piazzamento più in alto in classifica: all’ultimo, con la pista che migliorava di continuo, un paio di piloti mi hanno superato per pochissimo. Domani dovremo cercare di fare una bella partenza e, su quella, costruire una buona gara. Sarà importante cercare di arrivare in fondo su una pista che, spesso, si è dimostrata molto selettiva sia per l’affidabilità che per la guida, visto che ci sono pochi margini di errore.” Fernando Alonso:“Finora, per tutto il weekend siamo sempre stati in lotta per le prime posizioni. Abbiamo ottenuto un buon piazzamento in griglia e ora dobbiamo preparare al meglio una gara che, per la prima volta nella stagione, offre un confronto fra diverse opzioni strategiche, con due delle prime cinque macchine che hanno scelto di partire con le gomme dure. Sarà una gara molto lunga e dura e sarà fondamentale rimanere sempre concentrati perché su questo tracciato le distrazioni si pagano a caro prezzo. Di solito la nostra macchina è piuttosto gentile con le gomme, il che domani potrebbe essere un fattore decisivo così come importante sarà la gestione dei freni. Realisticamente il podio è un obiettivo possibile da raggiungere mentre per la vittoria ci vorrebbe qualcosa di particolare. In Q3 se avessi potuto usare un altro treno di gomme allora forse avrei potuto limare di qualche centesimo il mio tempo ma lo stesso ragionamento è valido anche per altri piloti quindi è difficile dire come sarebbe andata se tutti avessero fatto la qualifica perfetta. Tutto sommato, possiamo dire di essere soddisfatti per la prestazione di oggi.”
Prossimo articolo Formula 1
Haug nega la quarta fornitura di motori Mercedes

Previous article

Haug nega la quarta fornitura di motori Mercedes

Next article

Multato Hamilton!

Multato Hamilton!