F1: Zak Brown e altri 2 membri della McLaren positivi al COVID

L'amministratore delegato della McLaren e altri 2 componenti del team McLaren sono risultati positivi al COVID-19 dopo aver effettuato il tampone in vista del weekend che ospiterà il Gran Premio di Gran Bretagna a SIlverstone.

F1: Zak Brown e altri 2 membri della McLaren positivi al COVID

Il team McLaren sta per affrontare il gran premio di casa, il Gran Premio di Gran Bretagna che si terrà come al solito sul tracciato di Silverstone, ma alla vigilia del fine settimana arrivano brutte notizie per parte del suo personale.

Tre dei suoi membri, infatti, sono risultati positivi al COVID-19 dopo aver effettuato i tamponi di rito prima di affrontare un weekend di gara, così come previsto dal protocollo anti-COVID studiato da FIA e F1.

Tra i positivi spicca un nome su tutti: quello di Zak Brown. L'amministratore delegato della McLaren è stato trovato positivo dall'ultimo tampone fatto. Ad annunciare la positività di Brawn e degli altri due membri della squadra di Woking è stato proprio il team tramite un comunicato stampa ufficiale.

Questo recita così: "McLaren Racing ha confermato oggi che tre suoi membri, incluso l'amministratore delegato Zak Brown, sono risultati positivi al COVID-19 durante il rigoroso programma di test del team prima del Gran Premio di Gran Bretagna. Nessuno dei nostri piloti (Norris e Ricciardo, ndr) sono stati a contatto con le tre persone contagiate":

"Tutti e tre i casi non hanno connessione tra loro. Sono attualmente in isolamento così come imposto dalle linee guida del governo locale. Le operazioni e il weekend del team al Gran Premio di Gran Bretagna non subiranno modifiche".

condividi
commenti
Podcast: Silverstone '98, Schumacher e la vittoria "astuta"
Articolo precedente

Podcast: Silverstone '98, Schumacher e la vittoria "astuta"

Articolo successivo

Sprint Qualifying: un'anomalia che inficerà i record delle pole

Sprint Qualifying: un'anomalia che inficerà i record delle pole
Carica i commenti