F1 | Wolff: "Red Bull parte con le Soft, è uno svantaggio"

Toto Wolff, team principal della Mercedes, crede che la strategia gomme scelta dal suo team possa rivelarsi vincente ai fini della conquista dei titoli. Ecco perché...

F1 | Wolff: "Red Bull parte con le Soft, è uno svantaggio"

Oggi è il grande giorno, le 24 ore che decidono un Mondiale - quello di Formula 1 - durato da marzo a metà dicembre. Una cavalcata lunga 22 gare, con l'ultima che si disputerà alle 14:00 italiane di oggi a Yas Marina. Mercedes contro Red Bull. Max Verstappen contro Lewis Hamilton. In rigoroso ordine di classifica attuale.

Ieri il primo verdetto, ma parziale. Verstappen ha centrato la pole con un tempo strepitoso, frutto soprattutto dell'azzardo studiato da Red Bull, che ha permesso all'olandese di sfruttare perfettamente le gomme Soft con un assetto molto scarico, dunque usando molto bene l'extra grip delle mescole più morbide per sopperire alla mancanza di carico ed essere più veloci.

Il primo stint di gara potrebbe essere molto favorevole a Verstappen, il quale potrà spingere sulle mescole più soffici (per altro le C5, ovvero quelle più morbide dell'intera gamma 2021 della Pirelli) cercando di creare un margine rassicurante su Hamilton. Poi, però, anche le simulazioni Pirelli prevedono che chi parte con le Soft, debba necessariamente passare alle gomme Hard qualora l'intenzione sia di fare una sola sosta.

A quel punto la Mercedes potrebbe avere un vantaggio non da poco. La W12 è sempre stata la macchina migliore nel sfruttare le mescole più dure e anche in questo caso potrebbe avverarsi questo assunto. Inoltre, partendo con gomme Medium, Hamilton farà il suo pit stop una decina di giri più tardi rispetto a Verstappen, arrivando così nell'ultima parte di gara con gomme più fresche rispetto al rivale per il titolo.

Pole sitter Max Verstappen, Red Bull Racing

Pole sitter Max Verstappen, Red Bull Racing

Photo by: Erik Junius

La pensa così anche il team principal di Mercedes, Toto Wolff, il quale ha ammesso di credere e sperare in un repentino degrado delle Soft di Verstappen e di credere nel buon passo di Hamilton con il treno di gomme Medium con cui partirà nel gran premio di questo pomeriggio.

"Credo e spero che partire per il gran premio di oggi con gomme Soft sia uno svantaggio. Potrebbe davvero esserlo. Può essere che Max scappi con le Soft nei primi giri della gara, riuscendo a tenere la prima posizione. Ma poi, d'altra parte, potrebbe avere un certo degrado. Non sappiamo quale possa essere il risultato oggi, abbiamo due strategie differenti".

Leggi anche:

"Sui long run abbiamo visto un degrado più importante della Soft rispetto alla Medium. Questo sicuramente rende eccitante la gara in termini di strategie, ma anche di velocità, di ritmo. Penso che in gara si farà un solo pit stop. Certo, farne due è una variabile e dovresti fare tre stint molto veloci. Ma credo che fare una seconda fermata possa condizionare la parte finale della gara", ha concluso Wolff.

condividi
commenti
F1 | Strategie: una sosta e quei 10 giri che possono fare la differenza
Articolo precedente

F1 | Strategie: una sosta e quei 10 giri che possono fare la differenza

Articolo successivo

Albon: la seconda chance in F1 frutto della sua perseveranza

Albon: la seconda chance in F1 frutto della sua perseveranza
Carica i commenti