F1 | Wolff e Hamilton disertano la premiazione della FIA

Toto Wolff diserterà la premiazione FIA in programma oggi a Parigi, proprio come Lewis Hamilton, secondo classificato nella classifica piloti. La Stella, ha rinunciato a presentare l'appello contro l'operato di Michael Masi nel GP di Abu Dhabi, ma vuole dare un segno della sua contrarietà. Il premio dei Costruttori verrà ritirato dal direttore tecnico, James Allison. Lewis potrebbe rischiare una sanzione, ma la FIA vorrà agire davvero?

F1 | Wolff e Hamilton disertano la premiazione della FIA

Anche se la Mercedes ha deciso di rinunciare all'appello contro la gestione della safety car che ha condizionato l'esito del mondiale piloti ad Abu Dhabi, la Casa automobilistica tedesca rimane profondamente delusa per come è an data a finire la stagione.

La Mercedes oltre a non inviare a Parigi le sue monoposto vincitrici del campionato di F1 e di Formula E per le fotografie del pre-Gala, ha deciso di disertare la premiazione della Federazione, per cui né Lewis Hamilton, né Toto Wolff parteciperanno al gala in programma questa sera a Parigi.

A ritirare il trofeo del campionato Costruttori è stato incaricato il direttore tecnico, James Allison.

"Entrambi non ci saremo", ha spiegato Wolff, quando gli è stato chiesto se lui o Hamilton si sarebbero recati a Parigi per l'evento di fine stagione - non ci sarò per la mia lealtà a Lewis e per la mia integrità personale. Ma la squadra sarà ben rappresentata  da James Alison, che ritirerà il trofeo a nome di tutte le persone di Brackley e Brixworth che dovrebbero celebrare il nostro ottavo mondiale consecutivo. E' giusto che questo mondiale debba essere celebrato, perché è un risultato fantastico di cui siamo molto orgogliosi.”

Wolff ha ammesso che è stato difficile bilanciare la gioia della Mercedes per il mondiale Costruttori vinto in contrapposizione con la delusione e la rabbia per come la Stella è stata  privata del titolo piloti...

“In un certo senso sto cercando di compartimentare la rabbia per l'esito del campionato piloti di F1 e, dall'altra, l'orgoglio e la gioia per aver realizzato qualcosa di inedito e che va festeggiato”.

L'assenza di Hamilton dal Gala FIA è una violazione al regolamentio sportivo della F1, che rende obbligatoria la partecipazione dei primi tre classificati del campionato nell'articolo 6.6.

Non è chiaro se la FIA intenda o no sanzionare Lewis per non essere andato all'evento.

condividi
commenti
Chi è Michael Masi e qual è il ruolo del direttore di gara di F1?
Articolo precedente

Chi è Michael Masi e qual è il ruolo del direttore di gara di F1?

Articolo successivo

Allison: dalle difficoltà in Ferrari ai trionfi con Mercedes

Allison: dalle difficoltà in Ferrari ai trionfi con Mercedes
Carica i commenti