Weber non vede in Vettel l'uomo giusto per la Ferrari

Weber non vede in Vettel l'uomo giusto per la Ferrari

L'ex manager di Schumi teme che il tedesco possa non reggere le grandi pressioni di Maranello

Anche se ancora non c'è stato l'annuncio ufficiale, ormai è chiaro che Sebastian Vettel sarà il prossimo pilota della Ferrari. Il quattro volte campione del mondo è chiamato ad un compito difficile, perché dovrà provare a riaprire un ciclo vincente dopo un lungo periodo senza successi. L'ultimo titolo iridato del Cavallino, infatti, risale ormai al 2007 e quest'anno non è arrivata neppure la gioia di una vittoria.

Una situazione che quindi appare simile a quella che trovò a Maranello Michael Schumacher nel lontanissimo 1996. Una similitudine che in un certo senso vede anche l'ex manager del 7 volte iridato, Willi Weber. Secondo lui però Vettel non ha la stessa forza caratteriale di Schumi, inoltre se un "duro" come Fernando Alonso non è riuscito a rendere nuovamente vincente la Ferrari, non vede altri piloti in grado di farlo in questo momento.

"Sebastian è molto più sensibile di Michael. Se qualcosa non funziona, in Ferrari la pressione è molto più grande che in qualsiasi altra squadra. Lì la vita non è sempre fatta di pace e gioia, c'è sempre un sacco di politica. Se Fernando Alonso non ci è riuscito, non vedo qualcuno che possa" ha detto Weber ad Auto Bild.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie