Webber: "Vettel sarà la prossima pedina della Ferrari"

L'australiano parla a ruota libera e la Infiniti evita di dare proseguire nella linea di modelli con il nome di Sebastian

Webber:
Mark Webber da quando ha ufficializzato che lascerà la Red Bull Racing a fine campionato, si sente libero di esprimere il suo parere senza lasciarsi condizionare dai vincoli della squadra di Milton Keynes. Non è un caso se l'australiano sostiene che sarà proprio Sebastian Vettel uno dei prossimi obiettivi di Maranello in un futuro non troppo lontano. Mark è convinto che l'acquisto di Kimi Raikkonen servirà a rendere la Ferrari più competitiva nella lotta per il titolo costruttori e permetterà al team di Maranello di mettere più pressione su Fernando Alonso, ma è sicuro che il destino di Sebastian Vettel sia quello di approdare a Maranello. E forse questa è una valida ragione per cui il presidente della Infiniti al Salone di Francoforte ha escluso che ci possa essere una linea di vetture marchiate Vettel dopo la FX intitolata al tre volte campione del mondo. Sarebbe in effetti imbarazzante avere un testimonial che guida per un marchio concorrente. Johann de Nysschen, presidente di Infiniti Motor Company Ltd, ha presentato a Francoforte Sebastian Vettel come il Direttore ad Alte Prestazioni di Infiniti, e ha assicurato che la Q30, la compatta di lusso di prossima produzione, sarà il primo modello di Infiniti in cui il tre volte campione del mondo verrà direttamente coinvolto fin dall’inizio della progettazione, ma ha escluso che ci possa essere una linea di modelli associati al nome del 26enne pilota tedesco. Un indizio importante che può presupporre una spostamento di Sebastian in un periodo medio...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie