Webber: "Non ho vinto con una vettura illegale!"

Mark è duro sul tema del buco nel fondo, che secondo lui non incide neanche così tanto

Webber:
Uno dei temi dibattuti nella conferenza stampa di Montreal, e non poteva essere diversamente, è stata la modifica regolamentare introdotta dalla FIA dopo il Gp di Monaco, per vietare alla Red Bull di continuare ad utilizzare il buco nel fondo che tanto aveva fatto discutere a Montecarlo. Secondo Mark Webber, la RB8 però non risentirà troppo di questa modifica a livello prestazionale: "Io penso che non ci sarà grossa differenza con il fondo modificato. Dal punto di vista della guida, siamo ottimisti sul fatto che cambierà veramente poco. Anzi, potete anche non crederci, ma per Valencia avevamo già in programma delle modifiche che non prevedevano più il buco". Quello che fa arrabbiare l'australiano sono i commenti di chi pensa quindi che lui abbia vinto a Monaco con una vettura irregolare: "Il discorso dell'aver vinto una gara con una vettura illegale non mi tocca. Sono disposto a parlare del modo in cui ho guidato o di eventuali errori, ma non perderò tempo a parlare di presunti illeciti. Mi fa incazzare se devo essere onesto". Mark infatti ci ha tenuto a precisare che la RB8 era assolutamente conforme alle regole vigenti fino a due settimane fa: "La macchina ha superato ogni singola verifica tecnica dopo la gara. I team che erano contrari non hanno presentato una protesta a Monaco, inoltre avevamo già passato le verifiche sia in Bahrein che a Monaco. Semplicemente, ora c'è stata una chiarificazione e la regola è differente. La nostra vettura era a norma all'inizio dell'anno, poi le regole sono state modificate".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie