Verstappen: "Sakhir difficile contro le Mercedes"

Anche se gli allibratori inglesi lo danno per favorito nel GP di Sakhir, Max preferisce avere un approccio realistico alla gara in Bahrain che si disputa sull'anello esterno della pista: "Sarnno favorite le monoposto con più potenza - ha ammessso l'olandese - anche se non avremo F1 scariche come a Monza. Domenica scorsa siamo stati troppo conservativi con la strategia e proveremo a essere più aggressivi in questo weekend".

Verstappen: "Sakhir difficile contro le Mercedes"

I bookmaker lo danno come favorito per la vittoria in gara stante l’assenza di Lewis Hamilton alle prese con il COVID nel GP di Sakhir. Max Verstappen, invece, non gradisce il ruolo del favorito, anche se l’occasione per centrare il secondo successo stagionale dopo quello di Silverstone è davvero ghiotta.

L’olandese preferisce avere un approccio molto realistico…
"Non ci sarà Lewis, ma sulla monoposto più veloce dello schieramento ci sono Valtteri e George. Sarà comunque una sfida molto difficile, soprattutto per la pista che dovremo affrontare”.

“I tempi sul giro saranno molto vicini, anche con i ragazzi che la scorsa settimana mi erano alle spalle. Non mi aspetto cose facili sul circuito esterno del Bahrain".

Le simulazioni dicono che si girerà in meno di 53 secondi su un circuito con appena quattro punti di frenata: quello di Sakhir è un tracciato molto veloce che andrà a privilegiare le monoposto con power unit potenti…
“Il disegno della pista – prosegue Verstappen – aiuterà le vetture più potenti, per cui per noi sarà un po’ più difficile. Spero che non sia come Monza, ma aspettiamo di vedere che succede dalle prime prove. In realtà ci sono alcune curve nelle quali si può pensare di fare la differenza. Non avremo il carico minimo del GP d’Italia, ma soluzioni con aerodinamiche con più downforce”.

Max non ha nascosto la delusione per la tattica di gara poco aggressiva nel GP del Bahrain. Verstappen ha discusso della questione con il team e si aspetta un atteggiamento più coraggioso in questo weekend…

"Ne abbiamo parlato: siamo stati troppo conservatori domenica scorsa, vedremo se riusciremo a fare meglio”.

condividi
commenti
Racing Point con l'ala posteriore a cucchiaio
Articolo precedente

Racing Point con l'ala posteriore a cucchiaio

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Libere 1

LIVE Formula 1, Gran Premio di Sakhir: Libere 1
Carica i commenti