F1 | Vasseur coccola Alfa Romeo, l'Audi è ancora lontana

Il francese, capo della Sauber, mette in evidenza il rapporto con la Casa del Biscione dichiarandosi felice della collaborazione con il marchio di Stellantis che non si limita alla F1, ma si estende anche ad altri progetti. Per il momento Fredric resta ancorato al presente, e guadagna tempo per parlare dei quattro anelli: "Devono prendere le loro decisioni. Ora è presto. Non voglio mescolare le cose: adesso voglio dare il massimo all'Alfa Romeo".

F1 | Vasseur coccola Alfa Romeo, l'Audi è ancora lontana

La Sauber prosegue la collaborazione con l’Alfa Romeo nel 2023, ma occhieggia all’Audi per il 2026. Ora che il regolamento dei motori è stato approvato il Gruppo VW potrà ufficializzare il suo ingresso in Formula 1 con i marchi Porsche e Audi.

Se Porsche è destinata ad acquisire una partecipazione al 50% di Red Bull, la Sauber è stata indicata come la squadra più gradita per all'Audi, sebbene attualmente sia in corso una partnership a lungo termine con l’Alfa Romeo che viene rinnovata di anno in anno.

Jean-Philippe Imparato, CEO di Alfa Romeo, dopo aver ufficializzato la prosecuzione della collaborazione con Sauber nel 2023 non ha negato di essere consapevole dei contatti in corso con Audi, dicendosi rilassato riguardo alla partnership con la squadra di Hinwil.

Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo

Frederic Vasseur, Team Principal Alfa Romeo

Photo by: Antonin Vincent / DPPI

Fredric Vasseur non vuole guardare troppo lontano ritenendosi "più che felice della situazione attuale".

"La collaborazione con Alfa Romeo mi soddisfa – ha spiegato il capo del team svizzero -, perché non è solo uno sponsor, ma siamo partner e sviluppiamo progetti insieme. Inoltre, il rapporto tra l'Alfa Romeo e Stellantis da un lato e il team dall'altro è molto buono, visto che ci stanno anche aiutando a trovare altri partner".

L'Audi dopo aver rotto i contatti con McLaren e aver parlato con Williams e Aston Martin, avrebbe orientato il suo interesse sulla Sauber, sempre che non voglia entrare in F1 come undicesimo team.

Vasseur da politico navigato minimizza la necessità di guardare troppo avanti e scherzando preferisce dire che "…fatica a parlare del 2023!".

Audi sta valutando il suo ingresso in F1

Audi sta valutando il suo ingresso in F1

Photo by: Sam Bloxham / Motorsport Images

"In primo luogo, penso in Audi debbano chiarire la loro posizione sul motore - ha detto Vasseur -. Certo parleranno con tutti nel paddock come è giusto che sia. Non appena avranno la conferma del loro impegno sul motore, probabilmente sarà il momento per discutere. Ma la cosa più importante è che oggi abbiamo in essere una partnership con l'Alfa Romeo. Non voglio mescolare le cose: adesso voglio dare il massimo all'Alfa Romeo".

Leggi anche:
condividi
commenti
Michael Masi pronto a diventare Presidente della Supercars
Articolo precedente

Michael Masi pronto a diventare Presidente della Supercars

Articolo successivo

Video | Ghini: "Sui motori 2026 Ferrari rinuncia al suo DNA"

Video | Ghini: "Sui motori 2026 Ferrari rinuncia al suo DNA"