Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
69 giorni
G
GP dell'Azerbaijan
06 giu
Gara in
100 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
107 giorni
G
GP di Francia
24 giu
Prossimo evento tra
118 giorni
01 lug
Prossimo evento tra
125 giorni
G
GP di Gran Bretagna
15 lug
Prossimo evento tra
139 giorni
G
GP d'Ungheria
29 lug
Prossimo evento tra
153 giorni
G
GP del Belgio
26 ago
Prossimo evento tra
181 giorni
02 set
Prossimo evento tra
188 giorni
09 set
Prossimo evento tra
195 giorni
G
GP della Russia
23 set
Prossimo evento tra
209 giorni
G
GP di Singapore
30 set
Prossimo evento tra
216 giorni
G
GP del Giappone
07 ott
Prossimo evento tra
223 giorni
G
GP degli Stati Uniti
21 ott
Prossimo evento tra
237 giorni
G
GP del Messico
28 ott
Prossimo evento tra
244 giorni
G
GP dell'Arabia Saudita
03 dic
Prossimo evento tra
280 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Prossimo evento tra
289 giorni

Bottas: “Giornata difficile, George è veloce”

Il finlandese non brilla nelle prove libere del Gran Premio di Sakhir, mentre vede sfrecciare in cima alla classifica il neo arrivato George Russell: “Una giornata difficile. George è veloce”.

condividi
commenti
Bottas: “Giornata difficile, George è veloce”

Se ad una stagione non ottimale aggiungi un altro compagno di squadra, che è pure veloce, ottieni una combo letale.  

Il mondiale 2020 continua a mettere a dura prova Valtteri Bottas, che nella giornata dedicata alle prove libere non riesce ad ottenere le prestazioni sperate: "Sì, per me è stata una giornata piuttosto difficile. Nella prima sessione, nel primo run, ho rotto il fondo della macchina, ho superato i cordoli della curva 8, mancava un grosso pezzo. Quindi, il resto della FP1 è stato un po' uno spreco".

"Poi – continua – nella seconda sessione, mi sono sentito abbastanza bene. Ovviamente non ho fatto nessun giro con la gomma morbida, avevo un giro mezzo decente, ma è stato cancellato per i track limits. Quindi questo non è proprio il giorno migliore, ma almeno i long run sono stati abbastanza consistenti. Anche se, devo dire, la Red Bull sulla gomma media sembrava piuttosto veloce". 

Leggi anche:

Il numero 77 del team di Brackley evidenzia le difficoltà del settore centrale: “Sì, è un settore molto tecnico e sconnesso, e tutto ciò non è semplice. È facile perdere un decimo proprio così, e ovviamente con una pista corta, in qualifica può fare una grande differenzaVedremo domani. La Red Bull era davvero competitiva, George sembrava veloce. Quindi c'è ancora un bel po' di lavoro da fare anche da parte mia per mettere tutto insieme per la qualifica”. 

Bottas non si risparmia su quanto sarà difficile, su una pista così corta, la qualifica, soprattutto per il traffico: “L'importante è ottenere giri puliti, la FP2 credo sia stata un ottimo esempio di quanto possa essere incasinata la fase finale delle qualifiche di domani. Quindi, bisogna dare priorità ai distacchi. I limiti della pista saranno una caratteristica del weekend”. 

In conclusione, non poteva mancare una domanda sul suo compagno di squadra, a quanto pare insidioso come da aspettative, alla quale Valtteri risponde così: “Il mio parere su George? È passato solo un giorno, ed è stato bello. Ha dato buoni riscontri sulla macchina. E ovviamente, se si guardano i tempi, sembra veloce". 

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
1/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
2/16

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Jack Aitken, Williams FW43

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11, Jack Aitken, Williams FW43
3/16

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Sparks fly from Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Sparks fly from Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
4/16

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 parla con i media

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1 parla con i media
5/16

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
6/16

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
7/16

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
8/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
9/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1
10/16

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
11/16

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1
12/16

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
13/16

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Scintille che escono dall'auto di Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11

Scintille che escono dall'auto di Valtteri Bottas, Mercedes F1 W11
14/16

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1
15/16

Foto di: Steve Etherington / Motorsport Images

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1

Valtteri Bottas, Mercedes-AMG F1
16/16

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sainz: "Il traffico al T2 può essere pericoloso"

Articolo precedente

Sainz: "Il traffico al T2 può essere pericoloso"

Articolo successivo

Russell stupisce con la Mercedes, ma occhio a Verstappen

Russell stupisce con la Mercedes, ma occhio a Verstappen
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Sakhir
Piloti Valtteri Bottas
Team Mercedes
Autore Beatrice Frangione