F1 | Un nuovo brand per sottolineare l'efficienza ibrida

Da questo weekend in Brasile le grafiche televisive mostreranno un nuovo brand il cui obiettivo è quello di sottolineare l'efficienza delle power unit ibride adottate in Formula 1.

F1 | Un nuovo brand per sottolineare l'efficienza ibrida

Nel 2014 la Formula 1 ha introdotto le motorizzazioni V6 turbo ibride così da avvicinare maggiormente la categoria regina del motorsport alla produzione di serie, ma l’arrivo delle nuove power unit ha attirato all’inizio non poche critiche.

La mancanza di sound rispetto ai motori aspirati utilizzati sino alla stagione precedente, nonché la scarsa attenzione posta sullo sviluppo tecnologico e sul ridotto impatto ambientale, non sono andate giù ai vecchi responsabili della F1.

Per sottolineare l’utilizzo dei motori ibridi in Formula 1 a partire dalla gara di questo fine settimana che si correrà in Brasile verrà introdotta una nuova grafica ed un nuovo brand che saranno presenti non solo nelle immagini televisive, ma anche in tutto il paddock.

L’intenzione è quella di evidenziare l’impegno della categoria verso la propulsione ibrida e nel logo, oltre alla presenza della scritta “Powered by hybrid since 2014” è stata inserita anche la dicitura “The world’s most efficient engine”.

F1 Hybrid Logo

F1 Hybrid Logo

Photo by: Liberty Media

Proprio quest’ultima frase vuole sottolineare quanto siano efficienti le attuali power unit ibride, e la serie sta facendo continui passi avanti verso una maggiore sostenibilità.

Dal prossimo anno le monoposto di F1 adotteranno il carburante “E 10”, mentre la futura generazione di power unit, che verrà introdotta nel 2025, sarà alimentata al 100% da carburante sostenibile.

Il recente sondaggio globale commissionato da Motorsport Network in collaborazione con F1 e Nielsen Sports ha mostrato come i fan siano interessati alla spinta verso la sostenibilità, in particolare sui nuovi carburanti.

Il 55% dei votanti ha affermato come la F1 dovrebbe essere un leader mondiale nello sviluppo di carburanti completamente sostenibili, mentre il 67% degli intervistati ha detto di essere già a conoscenza della loro introduzione nel 2025.

Entro il 2030 la F1 prevede di raggiungere zero emissioni e vuole che tutti i gran premi diventino eventi sostenibili entro il 2025.

Lo stesso obiettivo ambientale è già stato dichiarato da alcuni team e squadre come Williams, Mercedes e Ferrari hanno ottenuto tre stelle nel programma della FIA sull’accreditamento ambientale.

condividi
commenti
Russell: "Pensare ora alla Mercedes non sarebbe professionale"
Articolo precedente

Russell: "Pensare ora alla Mercedes non sarebbe professionale"

Articolo successivo

Retroscena Mercedes: "Bottas doveva tirare la scia a Hamilton"

Retroscena Mercedes: "Bottas doveva tirare la scia a Hamilton"
Carica i commenti