Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
87 giorni
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
Prossimo evento tra
94 giorni
G
GP del Vietnam
02 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
108 giorni
G
GP della Cina
16 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
122 giorni
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
136 giorni
07 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
143 giorni
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
157 giorni
G
GP d'Azerbaijan
04 giu
-
07 giu
Prossimo evento tra
171 giorni
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
Prossimo evento tra
178 giorni
G
GP di Francia
25 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
192 giorni
02 lug
-
05 lug
Prossimo evento tra
199 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
Prossimo evento tra
213 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
Prossimo evento tra
227 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
255 giorni
03 set
-
06 set
Prossimo evento tra
262 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
Prossimo evento tra
276 giorni
24 set
-
27 set
Prossimo evento tra
283 giorni
G
GP del Giappone
08 ott
-
11 ott
Prossimo evento tra
297 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
Prossimo evento tra
311 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
Prossimo evento tra
318 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
Prossimo evento tra
332 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
Prossimo evento tra
346 giorni

Ufficiale: niente freni standard 2021. La FIA ringrazia Brembo

condividi
commenti
Ufficiale: niente freni standard 2021. La FIA ringrazia Brembo
Di:
27 set 2019, 08:11

La FIA ha ufficializzato che non ci saranno parti standard sulle monoposto 2021 per quanto riguarda gli impianti dei freni, nonostante Brembo avesse vinto ben due bandi di aggiudicazione. La FIA vuole capire quali esigenze avranno in staccata le F1 con i nuovi regolamenti.

Ora c’è la conferma ufficiale all’anticipazione di Motorsport.com: la FIA ha deciso di prorogare l'introduzione di un fornitore standard dal 2021 per i sistemi frenanti e i materiali di attrito dalla sua data originale del 2021.

La Federazione Internazionale aveva lanciato due bandi con l’intenzione di ridurre i costi e la Brembo era stata selezionata per assicurare alle monoposto 2021 l’intero corner. Non si è andati oltre il pre-accordo perché nel regolamento di F1 le parti standard non sono ancora state approvate e, a quanto ci risulta, non passeranno per la contrarietà delle squadre.

In una dichiarazione rilasciata venerdì, si afferma: “Per consentire un'ulteriore valutazione delle reali prestazioni che le monoposto di Formula 1 2021 avranno, la FIA ha scelto di ritardare la potenziale implementazione di fornitori unici per i sistemi frenanti”.

"I cambiamenti normativi e la loro interpretazione da parte dei team influenzeranno molteplici aspetti delle macchine 2021 e, considerando il ruolo fondamentale dei freni sia in termini di sicurezza che di prestazioni, la FIA ha deciso di annullare il processo di selezione degli impianti frenanti in F1 fino a quando non potranno essere intrapresi ulteriori studi".

La FIA intende riconsiderare la situazione nel 2021, quando ci sarà una migliore comprensione sulle effettive esigenze di frenata per la nuova generazione di monoposto.
“La FIA desidera ringraziare la Brembo per il lavoro svolto nel formulare una proposta molto approfondita e solida che era basata sulle specifiche richieste”.

Articolo successivo
LIVE F1, GP di Russia: Libere 1

Articolo precedente

LIVE F1, GP di Russia: Libere 1

Articolo successivo

Una nuova soluzione per i track limits della curva 2 a Sochi

Una nuova soluzione per i track limits della curva 2 a Sochi
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Russia
Sotto-evento FP1
Location Sochi Autodrom
Autore Franco Nugnes