Ufficiale: fissata per il 20 giugno l'udienza Mercedes

Ufficiale: fissata per il 20 giugno l'udienza Mercedes

Oltre alla squadra di Brackley, anche la Pirelli risulta essere parte accusata per il test di Barcellona

La voce circolava nel paddock di Montreal da venerdì, ma ora è arrivata anche la conferma ufficiale. La Mercedes dovrà comparire davanti al Tribunale Internazionale della FIA, a Parigi, per un'udienza nella quale si discuterà del test effettuato dalla squadra di Brackley in collaborazione con la Pirelli a Barcellona, nei giorni successivi al Gp di Spagna. L'intento di questa udienza è quello di stabilire se Ross Brawn e soci hanno violato il regolamento portando in pista la W04, ovvero la monoposto 2013. Anche la Ferrari, infatti, aveva effettuato un test analogo, ovvero con lo scopo di portare avanti lo sviluppo degli pneumatici, ma con la monoposto del 2011 e infatti è già stata scagionata per questo dalla FIA. "Il 5 giugno 2013, a seguito delle proteste presentata durante il Gp di Monaco 2013 dalla Red Bull Racing e dalla Scuderia Ferrari contro le vetture numero 9 e 10 (Mercedes AMG Petronas) per aver condotto tre giorni di test sulle gomme insieme alla Pirelli, il 15, 16 e 17 maggio a Barcellona, il Presidente della FIA ha inviato al Presidente del Tribunale Internazionale una notifica delle accuse contro la Pirelli e contro la Mercedes AGM Petronas" recita il comunicato diffuso dalla FIA. "Il 5 giugno, Pirelli e Mercedes AMG Petronas sono state convocate dal Presidente del Tribunale Internazionale per apparire davanti alla sua giuria" prosegue la nota. L'udienza avrà inizio alle ore 9:30 del 20 giugno e la decisione verrà presa non appena possibile una volta terminata la seduta.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie