Wolff: "Orgogliosi di questo Mondiale"

Il grande boss della Mercedes sottolinea gli sforzi fatti da quando la Casa tedesca è entrata 5 anni fa

Wolff:

Per la prima volta nella sua storia la Mercedes ha conquistato il Mondiale Costruttori di Formula 1 e lo ha fatto con ben tre gare d'anticipo, grazie alla bellissima doppietta messa a segno da Lewis Hamilton e Nico Rosberg a Sochi. Un risultato frutto di una stagione davvero dominata, nella quale ha colto ben 13 vittorie nei primi 16 Gp stagionali.

Un risultato che ovviamente ha reso molto orgoglioso Toto Wolff: "E' un progetto a lungo termine, iniziato cinque anni fa. Ci sono stati tanti alti e bassi, ma adesso aver vinto questo Mondiale Costruttori come Mercedes è davvero molto importante e ci ripaga degli sforzi. Siamo tutti orgogliosi e soddisfatti del lavoro che abbiamo fatto, perché non è facile vincere 13 Gp in una sola stagione".

Con il Costruttori già in tasca, gli è stato chiesto se ora i due piloti saranno libere di battagliare per il titolo piloti, ma Wolff ha lasciato intendere che dovranno continuare a seguire le direttive che gli sono state date dopo l'incidente di Spa-Francorchamps: "Non saranno completamente liberi, perché è importante vincere anche il titolo piloti".

Probabilmente però il riferimento sarà anche al fatto che anche Daniel Ricciardo è ancora virtualmente in corsa, anche se con oltre 90 punti di distacco.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie