Toto Wolff non vuole gerarchie tra Hamilton e Rosberg

Toto Wolff non vuole gerarchie tra Hamilton e Rosberg

"Sanno che il bene del team deve venire prima di tutto e lo hanno accettato" ha spiegato

Nei giorni scorsi Lewis Hamilton ha annunciato sui social network di essersi riappacificato con Nico Rosberg, dando una tregua alla faida interna alla Mercedes che sembrava poter squarciare in due la squadra dopo il Gp di Monaco. I due si sono chiariti con un faccia a faccia che per il momento sembra aver riportato il sereno. Ne sembra convinto anche Toto Wolff, che a pochi giorni dal Gp del Canada ha ribadito ancora una volta che la squadra di Brackley non ha intenzione di impostare delle gerarchie interne, ma anche che i due piloti sanno bene che il bene del team deve venire prima di tutto il resto. "Sicuramente questo rende tutto un po' più stressante per la squadra, ma non voglio vedere le posizioni congelate per tutta la gara. La Formula 1 non è questa. In passato abbiamo già assistito a grandi battaglie all'interno della stessa squadra, ma per ora abbiamo lasciato che siano loro a gestire la cosa, con la consapevolezza che il bene del team deve venire prima e che i loro desideri non devono mettersi al di sopra della squadra. Entrambi comunque hanno accettato questa filosofia" ha detto Wolff.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie