Fernandes vicino a vendere la Caterham F1?

condividi
commenti
Fernandes vicino a vendere la Caterham F1?
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
30 giu 2014, 15:48

Secondo Autosport potrebbe già esserci un annuncio a Silverstone: al suo posto arriva Kolles?

Le voci si fanno sempre insistenti: Tony Fernandes sarebbe davvero ad un passo dalla cessione della Caterham. Stando a quanto riferisce Autosport, già nell'ambito del weekend del Gp di Gran Bretagna il manager malese potrebbe annunciare la vendita della sua squadra di Formula 1.

Del resto, da mesi ormai si parla della sua voglia di lasciare il Circus. Voglia che tra le altre cose non ha mai nascosto, visto che prima dell'inizio del campionato aveva detto senza mezzi termini che se non fosse arrivata una svolta questa sarebbe stata la sua ultima stagione nella massima formula.

E i due punti conquistati dalla Marussia a Montecarlo potrebbero anche aver velocizzato il processo, perché ora per la Caterham sembra davvero difficile schiodarsi dall'ultimo posto nel Costruttori, che di fatto non garantisce un accesso alla spartizione della torta dei diritti commerciali.

Non bisogna dimenticare poi che da diverse settimane anche dall'interno della squadra arrivano voci secondo cui i cordoni della borsa di Fernandes sono più che mai chiuse e che è per questo sulle CT05 non si vedono aggiornamenti consistenti. A questo quadro si aggiunge poi il "tweet" di venerdì: "La Formula 1 non ha funzionato, ma amo la Caterham Cars".

Secondo Autosport sarebbero già diverse le cordate con cui Fernandes ha iniziato ad avere dei contatti, ma in pole position ci sarebbe Colin Kolles, ex team principal di Force India ed HRT, che acquisendo la Caterham F1 potrebbe lanciare il suo progetto Forza Rossa senza dover ripartire da zero, ma avendo già una base solida su cui muovere i primi passi della squadra che dovrebbe nascere con capitali provenienti dalla Romania.

Prossimo articolo Formula 1

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Gran Premio di Gran Bretagna
Location Silverstone
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie