Thomas: "Bernie ha pagato per il bene della F.1"

Il legale del Circus spiega perché Ecclestone ha elargito 100 milioni di dollari al tribunale tedesco

Thomas:

Bernie Ecclestone ha chiuso la causa con il Tribunale di Monaco di Baviera per corruzione accettando il pagamento di 100 milioni di dollari. Secondo Sven Thomas, legale della Formula 1, il gruppo dei legali che ha seguito Mister E ha fatto un "buon lavoro, perché un'altra persona poteva rischiare una condanna di otto anni e mezzo".

L'avvocato ha spiegato a Christian Sylt di Business F1 perché Ecclestone ha accettato di pagare anche se era convinto di dimostrare la sua estraneità alle accuse: "Dobbiamo tenere a mente che se il processo fosse andato avanti per i prossimi cinque mesi, Bernie non avremme potuto seguire i problemi della Formula 1. E se ha deciso di accettare il pagamento è perché vuole andare avanti con la F.1".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie