Magnussen: "Stanotte ho dormito poco!"

Il danese della McLaren ha sbalordito al debutto con la McLaren: Kevin si è goduto il gran giorno

Magnussen:
E' il campione in carica della World Series by Renault, per cui è abituato a essere in cima alla lista dei tempi, ma nessuno si aspettava che Kevin Magnussen, danese, figlio d'arte (anche papà Jan ha corso in McLaren) potesse scalare subito quella della F.1 al primo giorno da pilota titolare al debutto nell'abitacolo della MP4-29...   "Questo è stato un grande giorno per me. Non nascondo che ho fatto fatica a dormire ieri sera e ho sentito le farfalle nello stomaco prima di entrare in pista perché sono un rookie ed ero molto felice di salire in macchina. Devo anche aggiungere che per me non è il primo giorno di lavoro con la squadra: alla McLaren conosco tutti e, quindi, mi sono sentito veramente a casa". Se il buongiorno si vede dal mattino... "Fortunatamente tutto ha funzionato come doveva e la macchina non ha avuto problemi. Anzi sono abbastanza soddisfatto della nostra affidabilità: tutto sommato sono riuscito a fare molti giri sebbene abbia guidato solo una mezza giornata". Che effetto fa essere subito davanti a tutti? "Non mi voglio fare condizionare troppo dal tempo: stavo spingendo, ma non era un giro al limite perché volevo capire la macchina e raccogliere dei buoni dati. Credo che possiamo ancora migliorare la vettura domani, ma soprattutto è importante capire qual è la strada da predere nello sviluppo andando a casa...".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kevin Magnussen
Articolo di tipo Ultime notizie