McLaren: cambiano i piani dei test al Red Bull Ring

McLaren: cambiano i piani dei test al Red Bull Ring

Vandoorne dovrebbe guidare nel primo giorno e Alonso nel secondo con molte novità

Il decollo sulle ruote di Kimi Raikkonen, dopo il traversone del pilota ferrarista nel primo giro del Gp d'Austria, ha provocato molti danni alla McLaren MP4-30 di Fernando Alonso: il telaio incidentato ieri sera è stato smontato nei box del Red Bull Ring e spedito a casa, mentre pare che per i test in programma domani e mercoledì si utilizzi il telaio di Jenson Button.

Da Woking dovranno arrivare altre parti di ricambio oltre a quelle nuove già programmate visto che il muso corto è andato distrutto nel crash: ala anteriore nuova, differenti deviatori di flusso ai lati delle pance e specchietti particolari che dovranno abbinarsi al muso corto. E' probabile che la McLaren inverta i piloti nella sequenza di lavoro dei test: Stoffel Vandoorne potrebbe girare nel primo giorno, lasciando poi la macchina a Fernando Alonso che potrà disporre degli ultimi pezzi in arrivo dalla Gran Bretagna.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Stoffel Vandoorne
Articolo di tipo Ultime notizie