Silverstone, Day 1: la Red Bull prova i mozzi forati

condividi
commenti
Silverstone, Day 1: la Red Bull prova i mozzi forati
Di: Franco Nugnes
08 lug 2014, 12:48

Torna in auge sulla RB10 una soluzione che era stata studiata e accantonata l'anno scorso

La Red Bull Racing nella prima giornata di test a Silvestone starebbe sperimentando i mozzi soffianti: la squadra di Milton Keynes, infatti, ha montato sulla RB10 guidata da Daniel Ricciardo una soluzione che era stata sviluppata già lo scorso anno, ma che poi era stata accantonata per i problemi che erano emersi ai pit stop.

Dopo che la Ferrari ha riproposto l'idea con una valida soluzione di serraggio che non ha creato problemi di affidabilità nei cambi gomme, anche sulla monoposto disegnata da Adrian Newey è tornato in auge il soffiaggio dell'aria calda dei freni nella parte centrale del mozzo. La funzione è essenzialmente aerodinamica: il flusso caldo, infatti, devia l'aria incanalata dall'ala anteriore alla volta del diffusore posteriore. L'obiettivo, infatti, è di incrementare il carico aerodinamico posteriore.

Prossimo articolo Formula 1
Hamilton: "Rosberg non corre in casa in Germania"

Articolo precedente

Hamilton: "Rosberg non corre in casa in Germania"

Articolo successivo

La Pirelli prova le 18 pollici, ma sogna le 19!

La Pirelli prova le 18 pollici, ma sogna le 19!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo Acquista adesso
Autore Franco Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie