Grosjean: "Meglio essere primi che ultimi"

Il francese ha subito instaurato un buon feeling con la sua Lotus E20

Grosjean:
Romain Grosjean è stato il grande protagonista della giornata di ieri dei test collettivi di Jerez de la Frontera. Il pilota francese della Lotus ha realizzato il miglior tempo assoluto per quanto riguarda le vetture 2012 (meglio di lui ha fatto solo Nico Rosberg con la Mercedes 2011), ma non sembra voler dare troppo peso a questa prestazione. "Sicuramente è meglio essere primi che ultimi, questo è chiaro. Ma la cosa più importante è che la vettura sembra competitiva" ha scherzato il campione in carica della GP2. A Romain interessa molto di più il buon feeling instaurato con la E20: "Ho apprezzato molto questa prima giornata di lavoro, perchè la macchina è divertente da guidare, quindi dobbiamo cercare di svilupparla il più possibile in vista della prima gara della stagione, a Melbourne. Il punto di forza per ora mi sembra la guidabilità, soprattutto nelle curve veloci". "E' importante avere fiducia nella monoposto se si vuole andare forte. E questo è quello che vuoi quando guidi una Formula 1, perchè se non hai la giusta confidenza perdi tanti decimi preziosi" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie