Formula 1
02 lug
-
05 lug
Evento concluso
09 lug
-
12 lug
Prove Libere 1 in
17 Ore
:
18 Minuti
:
20 Secondi
G
GP 70° Anniversario
06 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
113 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
126 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
140 giorni

F1, test Pirelli: Russell già "Hammer" con la Mercedes

condividi
commenti
F1, test Pirelli: Russell già "Hammer" con la Mercedes
Di:
4 dic 2019, 09:34

Il britannico ha già inanellato 79 giri ed è in testa alla classifica provvisoria a 7 decimi dal miglior tempo di ieri siglato da Bottas. Leclerc quarto.

George Russell ha fatto il suo esordio al volante della monoposto campione del mondo 2019, la Mercedes W10, nel secondo e ultimo giorno di test Pirelli che sono in svolgimento sul tracciato di Yas Marina, che lo scorso fine settimana ha ospitato anche il Gran Premio di Abu Dhabi.

Sino a ora il pilota britannico ha inanellato ben 79 giri, di gran lunga il più attivo in pista assieme a Esteban Ocon, con 72 giri. Russell, inoltre, comanda la classifica generale provvisoria con il tepo di 1'37"833. 166 i millesimi di vantaggio sul primo degli inseguitori, Lance Stroll al volante della Racing Point.

Per Russell si prospetta il medesimo lavoro svolto ieri da Valtteri Bottas. Mercedes vuole valutarlo comparandolo con il lavoro - lo stesso - fatto da un pilota esperto come Valtteri Bottas, che conosce per altro molto bene la monoposto avendo corso tutte le gare del 2019 proprio con la W10.

Terza posizione per Pierre Gasly con la Toro Rosso, staccato di 167 millesimi dalla Racing Point di Stroll che lo precede. Il francese è il primo pilota a non aver ancora abbattuto il muro dell'1'38", ma alle sue spalle ha a 19 millesimi di secondo la Ferrari di Charles Leclerc.

Leggi anche:

Il pilota monegasco sta valutando con attenzione a sua volta le gomme Pirelli 2020 per dare un proprio feedback alla Casa milanese e anche al team di Maranello in vista della prossima stagione. Per il momento, il talentuoso 21enne ha inanellato 52 giri. Dietro di lui, a quasi 8 decimi di secondo, c'è la McLaren di Carlos Sainz. Lo spagnolo è stato tra i meno attivi della prima parte di giornata con i suoi 37 giri.

Esteban Ocon continua a prendere confidenza con la Renault. Oggi è il secondo più attivo della giornata con 72 giri, a un passo dai 79 di George Russell. Il francese si è preso lo sfizio di stare davanti alla Red Bull di Alexander Albon per quasi 1", ma conta davvero poco in virtù del differente lavoro di gomme che i due stanno svolgendo.

Cambio di piloti in casa Williams, con Roy Nissany che ha svolto la prima parte di giornata per poi cedere il volante della monoposto di Grove a Nicholas Latifi. Nissany ha firmato l'ultimo tempo, mentre Latifi è accreditato di un provvisorio ottavo posto.

Pietro Fittipaldi ha ricevuto il volante da Romain Grosjean della Haas VF-19, ma per ora occupa il terzultimo posto della classifica provvisoria davanti ad Antonio Giovinazzi. Il pugliese oggi sta girando al posto di Kimi Raikkonen, ma ha già fatto sapere di non aver avvertito sensazioni positive dalle gomme 2020.

      Posizione Pilota Vettura Tempo Giri
1 George Russell Mercedes 1'37”833 79
2 Lance Stroll Racing Point 1'37”999 53
3 Pierre Gasly Toro Rosso 1'38”166 50
4 Charles Leclerc Ferrari 1'38”185 52
5 Carlos Sainz Jr. McLaren 1'38”998 37
6 Esteban Ocon Renault 1'39”193 72
7 Alexander Albon Red Bull 1'40”140 44
8 Nicholas Latifi Williams 1'41”002 14
9 Pietro Fittipaldi Haas 1'41”047 61
10 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 1'41”738 41
11 Roy Nissany Williams 1'43”892 38
Articolo successivo
Fotogallery F1: test Abu Dhabi, Giorno 2

Articolo precedente

Fotogallery F1: test Abu Dhabi, Giorno 2

Articolo successivo

Red Bull: sospensione sperimentale per le gomme 2020?

Red Bull: sospensione sperimentale per le gomme 2020?
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test di Dicembre ad Abu Dhabi
Sotto-evento Mercoledì
Autore Giacomo Rauli