Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
107 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
121 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
149 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
156 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
170 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
206 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
213 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
227 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
240 giorni

F1, Test Pirelli: Leclerc sale secondo a un soffio da Russell

condividi
commenti
F1, Test Pirelli: Leclerc sale secondo a un soffio da Russell
Di:
4 dic 2019, 12:26

Il monegasco della Ferrari recupera 2 posizioni ed è a 2 decimi da Russell, che a sua volta si è migliorato ed è a 1 decimo dal tempo di Bottas di ieri.

George Russell continua a essere il pilota più veloce nella seconda e ultima giornata di test Pirelli che è in svolgimento a Yas Marina, sede del Gran Premio di Abu Dhabi, con i piloti impegnati nella valutazione delle gomme 2020 e la comparazione con le 2019 usate fino allo scorso weekend.

In vetta alla classifica rimane dunque il pilota della Mercedes, che però ha fatto un miglioramento sostanziale abbassando il suo crono precedente di oltre 6 decimi di secondo, portandosi a poco meno di 1 decimo di secondo dal miglior tempo fatto segnare ieri da Valtteri Bottas al volante della stessa Mercedes W10 con cui sta girando oggi il britannico.

Russell, accreditato del miglior tempo in 1'37"204 sta compiendo il medesimo lavoro fatto ieri da Bottas per essere valutato dal team come pilota. Sino a ora è stato il pilota più attivo in pista con 114 giri, ma ora è braccato nella classifica provvisoria dei tempi da un altro avversario. Con questo tempo, George si è portato a pochi centesimi dal miglior tempo siglato ieri da Bottas, ma fare una comparazione di crono risulta difficile per via delle condizioni della pista e delle gomme utilizzate.

Si tratta di Charles Leclerc, il quale, al volante della Ferrari SF90, è salito dalla quarta alla seconda posizione in 1'37"401, portandosi a 199 millesimi di secondo da Russell e dalla Mercedes W10 con 103 giri compiuti. I piloti ad abbattere il muro dell'1'38" sono salgono così a 3, perché anche Lance Stroll con la Racing Point è riuscito a farlo anche se per appena 1 millesimo di secondo.

Sia il canadese che Pierre Gasly non si sono migliorati, ma il francese della Toro Rosso - ora quarto - ha già inanellato 106 giri complessivi. Carlos Sainz, che si è migliorato, è rimasto in quinta posizione davanti a Esteban Ocon, il quale sta continuando a prendere confidenza con il team Renault dopo aver esordito ieri da pilota titolare del team di Enstone. Il francese ha fatto un passo avanti migliorando il proprio crono, ma senza guadagnare posizioni così come ha fatto anche Alexander Albon al volante della Red Bull RB15.

Da segnalare anche il piccolo miglioramento di Antonio Giovinazzi, salito dal decimo al nono posto dopo aver superato la Haas di Pietro Fittipaldi. Ricordiamo che il pilota pugliese ha già espresso il suo parere riguardo le gomme 2020 e questo non è stato positivo.

       Pos. Pilota Vettura Tempo Giri
1 George Russell Mercedes 1'37”204 114
2 Charles Leclerc Ferrari 1'37”401 103
3 Lance Stroll Racing Point 1'37”999 92
4 Pierre Gasly Toro Rosso 1'38”166 106
5 Carlos Sainz Jr. McLaren 1'38”729 75
6 Esteban Ocon Renault 1'38”950 102
7 Alexander Albon Red Bull 1'39”181 96
8 Nicholas Latifi Williams 1'40”188 50
9 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo 1'40”246 92
10 Pietro Fittipaldi Haas 1'41”047 102
11 Roy Nissany Williams 1'43”892 38
Articolo successivo
Kubica: "Ho fatto sorpassi in partenza, ma poi la Williams..."

Articolo precedente

Kubica: "Ho fatto sorpassi in partenza, ma poi la Williams..."

Articolo successivo

F1 Test Pirelli: sbatte Leclerc, la Ferrari ha concluso

F1 Test Pirelli: sbatte Leclerc, la Ferrari ha concluso
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento Test di Dicembre ad Abu Dhabi
Sotto-evento Mercoledì
Autore Giacomo Rauli